di Rivolta Renato

Solid machinery

A & Ens - 1992

Dedicatario: Marzi Mario


Dettagli opera

Concerto per Saxofono contralto solo & 10 strumenti (flauto, oboe, clarinetto, fagotto, marimba/glockenspiel, pianoforte, violino, viola, violoncello, contrabbasso).


Commento all'opera

«La scelta del Saxofono non è influenzata dal desiderio di creare una sorta di atmosfera "jazz", ma solo dal fatto che conoscevo bene e amo il Saxofono per averlo suonato durante la mia adolescenza.
La struttura della composizione è ciclica: si tratta di una sorta di passacaglia, nella quale una serie definita di accordi si ripete con lunghezze irregolari, dando luogo a differenti situazioni strumentali.
L'esposizione, ridondante, in cui il pianoforte espone il materiale di partenza con degli arpeggi ascendenti porta all'entrata del solista in un'atmosfera sospesa, e alla successiva tensione verso la pulsazione che è raggiunta nel corso del primo terzo del brano.
Nella seconda parte, l'armonia è più dinamica e variabile, essendo determinata dalle sovrapposizioni polifoniche degli strumenti dell'ensemble, con funzione concertante: quindi in un certo senso la dimensione orizzontale è controllata da quella verticale.
Nell'ultima parte c'è la dialettica di due principali blocchi accordali, costituiti principalmente da intervalli di quarta giusta e aumentata, che tendono a compenetrarsi vicendevolmente, e l'ultimo accordo della composizione raggiunge questa fusione.
Il linguaggio, pur tenendo conto della grande esperienza della "nuova musica" nell'Europa del dopoguerra, cerca di riattivare la "direzionalità" della narrazione musicale e lo strumentalismo, non in senso meramente virtuosistico, ma prestando attenzione all'eredità dei "gesti" e dei "caratteri" musicali dell'esecuzione strumentale, depositati anche nel vocabolario della musica contemporanea.
Il tentativo, insomma, è quello di raggiungere una fluente e naturale evidenza del discorso musicale, ma senza alcun evocativo neo espressivismo».


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 35.173.234.169 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy