IL SAXOFONO ITALIANO

è

in 

cerca

di

eredi

 

di Furlani, Maurizio

Vero divertimento

Sx.ens - 1998 - 10'25"

Dedicatario: Caporaso, Daniele


Dettagli opera

Per ensemble di 2 saxofoni soprano, 2 contralto, 2 tenore, 2 baritono.
Dedicato a Daniele Caporaso e agli allievi della sua classe.


Commento all'opera

«Il titolo "Vero divertimento" nasce da un doppio significato della parola "divertimento".

Il "Divertimento" è una forma musicale che nei secoli ha avuto diversi cambiamenti strutturali. Tale forma, dapprima di carattere scorrevole e leggera o per particolari eventi (Divertimenti K113 e K 334 di W. A. Mozart) è giunta ai giorni nostri anche in contesti creativi significativi di cui un esempio è il "Divertimento per archi" di Béla Bartók.

In "Vero divertimento", l'autore indica nel consueto significato del sostantivo, la gioia, il piacere, il diletto... di suonare in un così ampio organico da camera, ovvero un ottetto di fiati.»


Partitura

Vero Divertimento (Stralcio)

 

 
 

Riparatori della zona:

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: Non siamo riusciti a stabilire la tua posizione dal tuo indirizzo

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.