IL SAXOFONO ITALIANO

è

in 

cerca

di

eredi

 

Q - 1992

Riferimento: Ceschini, Claudio


Commento all'opera

«Dopo una iniziale perplessità ho cominciato a comporre e, procedendo nel mio lavoro ho potuto ulteriormente apprezzare le possibilità espressive e sonore di questo strumento dal timbro misterioso e pur tuttavia personalissimo che si adatta perfettamente all'uso del mio linguaggio che scevro dal voler tentare sperimentalismi, prende le sue mosse dall'idea di una chiara linea melodica che possa essere sorretta da un tessuto armonico che spazi dalla netta tonalità fino a combinazioni accordali basate su predeterminati rapporti».


Riparatori della zona:

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: Non siamo riusciti a stabilire la tua posizione dal tuo indirizzo

Per informazioni e contatti

Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.