Q - 1993

Dedicatario: Quartetto di Sassofoni Accademia


Dettagli opera

Per la prima volta eseguito al "Festival I Fiati" di Riva del Garda, dal Quartetto Accademia.


Commento all'opera

«L'idea di scrivere Mudi è nata dal desiderio di operare, all'interno di una fascia sonora uniforme, dei cambiamenti dinamici graduali ma sensibili, affidati a turno a ciascuno degli strumenti. Da questi cambiamenti poi era naturale che si potessero generare via via degli elementi nuovi, messi in relazione tra di loro, oltre che per la dinamica, anche attraverso rapporti timbrici frequenziali.
Particolare è l'ultima parte dell'opera dove l'estrema articolazione d'intensità viene applicata anche ai patterns, qui presenti, sia analiticamente su ogni nota di essi, sia stratificandoli che giustapponendoli».


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.236.97.59 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.