di Ceccarelli, Luigi

Koan II

S Pf.p - 1989 - 9'30''

Dedicatario: Filippetti, Enzo


Dettagli opera

Versione II commissionata dalla Galleria Nazionale d'Arte Moderna


Commento all'opera

«Fa parte di una serie di opere per pianoforte preparato e strumento solista, tutte denominate Koan, che impiegano gli strumenti acustici tradizionali fuori dal sistema armonico e dalla scala temperata. Il carattere di questo Koan, ed il suo significato, sono da ricercarsi principalmente nella cultura musicale orientale ed africana, dove le convenzioni armoniche e contrappuntistiche non hanno seguito la stessa evoluzione della musica occidentale, ma hanno privilegiato la dimensione melodica e ritmica della musica.
I suoni dello strumento solista sono per la maggior parte multifonici e l'estrema semplicità della linea melodica viene sfruttata essenzialmente per rendere percepibile il complesso gioco di microvariazione del timbro.
Il pianoforte è pensato come uno strumento ritmico e politimbrico. Ognuno dei 22 tasti che verrà suonato deve essere prima preparato con dei piccoli bulloni metallici che rendono il suono vagamente simile a quello dei Gemelang indonesiani. Questo permette di ottenere un diverso timbro non armonico per ogni tasto ed una scala di altezze non temperate».


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 44.192.52.167 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.