di Gottardo, Arduino

Into the quiet afternoon of darkness

T - 1991/15 - 9'

Dettagli opera

Dedicato ad Alber Ayler.


Commento all'opera

«.. Risente del mio percorso informativo e compositivo, cioè della ricerca ai confini tra jazz e classica contemporanea che mi aveva portato l'avventura iniziale della scrittura del brano per Q; questo brano è debitore delle sensazioni datemi dall'ascolto delle composizioni di Ayler, e proprio per questo gli è dedicato.
Consta di una lunga sequenza costruita su due note iniziali che ripetendosi, come un "mantra", lentamente si svincolano dalla posizione sonora iniziale per aprirsi sia in termini di tessitura che di concentrazione/rilassamento ritmico, fino ad arrivare a riproporre le stesse note iniziali su un gioco di doppi suoni e suoni armonici; questo riproporre un "tema(!?)" mascherato, trasfuso in una tessitura improbabile, molto fluttuante, molto instabile porta ad un effetto di "straniamento" del suono dello strumento (e del resto non era forse questo l'effetto che Stravinskj ottenne facendo suonare dal Fg, un ottava sopra alle tessiture abituali, il tema de "Le Sacre du printemps", come ci ricordano sempre i libri scolastici di strumentazione).
Credo fermamente che nulla si inventi nella scienza musicale, ma tutto sia frutto di rilettura e/o reinvenzione in un diverso contesto sonoro: solo un lavoro costante di rilettura e quindi di acquisizione di ogni tipo di "materiale" sonoro può portare alla scoperta di un "suono nuovo".» 1991

«Trattandosi di un tema jazz è possibile utilizzare anche il suono "sporcato" ovvero non tecnicamente ineccepibile.» 2015


Diventa sponsor

Parti

Into the quiet afternoon of darkness

 

 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 44.210.21.70 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.