di Troncatti, Federico

Interlace

A - 1995 - 6'

Dettagli opera

È inserito quale prova d’obbligo nel Corso Superiore di Saxofono presso il Conservatorio di Amsterdam.


Commento all'opera

«Interlace [...] è suddiviso in 12 sezioni, e l'anima strutturale (sia ritmico intervallare che formale) è data da due melodie intervallarmente speculari: la prima presentata in testa al brano, la seconda in coda. Il processo compositivo adottato è un doppio percorso di trasformazione, dove le 12 brevi sezioni si sdoppiano (quelle pari affidate alla seconda melodia , quelle dispari alla prima), dando luogo ad uno sviluppo evolutivo nelle sezioni dispari (sez. I,III,IV,VII,IX,XI, dalla semplice linearità melodica via via verso il registro acuto e sempre più elaborata) e, viceversa involutivo in quelle pari, ottenendo così una forma ad arco intrecciata. Tale intreccio non è però limitato all'alternanza fra i due percorsi, ma è pensato più come un dialogo fra questi ultimi, in quanto ho introdotto un diverso tragitto, caratterizzato da una certa linearità nello sviluppo delle figure e nell'uso di mutevoli atteggiamenti compositivi. La linearità melodica è ottenuta nella quasi totalità mediante "laboriose" interpolazioni matematiche».

 


Diventa sponsor

Parti

Interlace

 

 
Diventa sponsor
 

Riparatori della zona:

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.235.186.94 - dal tuo indirizzo internet

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.