di Carlomè Paolo

Imago et Rex

Sop & Coro Q - 2019 - 8’10” -

Dedicatario: Marzi Mario


Dettagli opera

Per Voce di soprano, Coro a 4 voci dispari e Quartetto di saxofoni, su testo di Andrea Luciani.

I parte

Terram, Lux, serva Matrem, serva Matrem.

Terram, Lux, serva Matrem, serva Matrem.

Terram, Lux, serva Matrem.

Terram, Lux, serva Matrem.

 

Aetatum, luminum, terrarum Imago et Rex,

semper qui invenis vestigia.

Terram, Lux, serva Matrem, serva Matrem.

 

II parte

Oh Terram deam serva!

 

Ne decedas, ne intereas, ne relinquas facem,

aeterna, aeterna, aeterna spes amoris.

 

Et tu qui tenebras, et tu qui noctem accendis.

Et tu qui aequora undasque semper findis et nunc.

 

III parte

Alma spes, mundi quae tegis oras, spes!

 

Mundi quae praebes facem, mundi quae donas alitum, spes,

sola spes, alma spes, sola spes,

aeterna spes, aeterna, aeterna spes, aeterna.

 

Alma spes, mundi quae tegis oras, spes!

 

Mundi quae praebes facem, mundi quae donas alitum, spes.

 

Sola spes et alma spes et sola spes,

alma spes et sola quae tegas oras.

alma spes et sola quae tegas oras.

 

 


Commento all'opera

«Imago et Rex è un'idea poetica moderna, che Andrea Luciani ha plasmato sulla creazione musicale di Paolo Carlomè come contestuale ad essa ed inscindibile da essa: moderna nella scrittura, in quanto trova nella lingua latina un'espressività dinamica, potente, capace di interpretare la complessità delle armonie e del tessuto sonoro dell’opera; moderna nel tema di fondo, anzi, quasi presaga della crisi epocale che sta delimitando la sfera del nostro stesso esistere facendoci precipitare, privi di riferimenti rassicuranti, in uno smarrimento impalpabile: il non essere o il non essere più in sintonia con il kósmos. Di qui il moto irrazionale dell'anima che grida un’Invocazione estrema verso una Entità superiore, quanto mai anelata, che si ponga come Imago del Bene e Rex di un agire umano più puro e integrato con la Natura e con l'armonia che solo essa può dare.»

•••

 «… che dire...  "Imago et Rex" è un brano per soprano (voce), coro a 4 voci dispari e quartetto di saxofoni. Testo in latino (testo pagano), scritto da Andrea Luciani, tratta un tema attuale quello del pianeta in generale "Terram, Lux, serva Matrem, serva Matrem." il Brano è tripartito, durata più di 8 minuti, ha tratti sia minimalistici che più riflessivi e contrappuntistici....»

 


Diventa sponsor

Partitura

Imago Et Rex

 

Parti

Imago Et Rex

 

 
 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.207.102.38 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy