di Piovani Nicola

I viaggi di Ulisse

Rec Fl Cl/Sx Vc Cbs Pf Tast.el Perc - 2015 - 120' -

Dettagli opera

Con flauti (traverso e a becco), saxofoni soprano, contralto e clarinetto basso, violoncello e chitarra, fisarmonica,
Piovani Nicola

 


Commento all'opera

«N.P. ricerca in teatro la seduzione dei viaggi di Ulisse facendo di letture e immaginazione una narrazione in musica, tra Omero, Saba, Joyce, Tasso e le performance dell’Ensemble Aracoeli.» (presentazione video su RAI5)
Le parole di grandi scrittori, i disegni di Milo Manara e la musica di Nicola Piovani per raccontare il mito di Ulisse. All'eroe omerico, simbolo per eccellenza di coraggio e desiderio di conoscenza, si è ispirato infatti il compositore premio Oscar per "Viaggi di Ulisse", il lavoro che questa sera alle ore 21.30 concluderà la prima edizione del "Terme Taurine Festival" di Civitavecchia.
Uno scenario, quello delle antiche terme etrusche, a dir poco perfetto per uno spettacolo che l'autore definisce come un "concerto mitologico". "Viaggi di Ulisse è un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate spiega Nicola Piovani i temi del racconto sono le emozioni che mi hanno lasciato le letture e l'immaginazione di alcuni viaggi di Ulisse, personaggio vecchio di tre millenni, pervaso di fascino e meraviglia tuttora indecifrabili".
Sei gli strumentisti dell'Ensemble Aracoeli in scena, tra cui lo stesso Piovani, "primus inter pares" al pianoforte. "Con la musica strumentale, ovviamente, non possiamo narrare i fatti: quelli solo la parola può descriverli prosegue il compositore Ma la musica può tentare di materializzare la commozione che quei fatti ancora oggi ci suscitano. L'organico comprende pianoforte, contrabbasso, sax, violoncello, percussioni, tastiera elettronica. Le voci recitano versi di poeti che, da Omero a Saba, hanno scritto di Ulisse, l'eroe antieroe, il viaggiatore guidato dalla cometa della curiosità, dalla fame di conoscenza, dal desiderio di guardare in faccia un Ciclope, di sentire il canto delle Sirene, di vedere cosa c'è oltre le Colonne d'Ercole".
Per i testi Piovani si è rivolto alla grande letteratura, utilizzando passi di Omero, Pindaro, Kavafis, Tasso, Saba e Joyce. A leggerli un cast di voci (registrate) che include attori teatrali come Mariano Rigillo, Massimo Wertmüller, Carlo Cecchi, Massimo Popolizio, Paila Pavese, Virgilio Zernitz, Chiara Baffi. Amici e collaboratori di lunga data del compositore, cui si aggiungono l'irlandese Siobhan McKenna e un raro documento della voce originale di James Joyce. Il tutto con l'ausilio scenografico di una serie di disegni appositamente realizzati da Manara, creatore di tante sexy eroine e visionario illustratore felliniano.»


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.237.124.210 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy