di Graziano Antonio

Fuga jazz

S B Pf - 2021 - 3’25”

Dettagli opera

Fuga in stile jazz per saxofono soprano, saxofono baritono, pianoforte, dedicata al pianista, amico fraterno, Romeo Pepe.


Commento all'opera

«La mia composizione nasce, dal sistema guidoniano, antico nel moderno, come passare da una stanza vecchia, ad una moderna. Usando il sistema quantistico.

Più di 50 anni fa John Coltrane, sassofonista e compositore statunitense, considerato uno de più grandi della storia del jazz, ha sistemato le note musicali in un cerchio e le ha collegate con linee rette, formando una stella a 5 punte. Inspirato da Einstein, Coltrane aveva messo la fisica e la geometria al centro della sua musica. Ispirandomi a questa teoria che nasce la mia Fuga Jazz composta nel periodo del lockdown, per sassofono soprano, sassofono baritono e pianoforte.

Ho stabilito i parametri principale della fuga classica: 1° Il soggetto è il tema scelto da me, col quale ed intorno al quale verranno a combinarsi tutti gli altri elementi della Fuga, il soggetto è corto, caratteristico; senza modulare fuori dai toni vicini e termina nel tono della tonica e della dominante.

Immaginando un giardino profumato all’alba di bellissimi fiori in cui si possa camminare indisturbato. Assaporando gli odori e i profumi come se fossero delle note musicali.

La fisica quantistica ha rivoluzionato il panorama della fisica classica introducendo i quanti, entrati in scena come ipercinetiche. La meccanica quantistica, o teoria dei quanti, è una teoria non compresa pienamente neanche dai suoi stessi creatori, ma che si è rivelata essere l’unica capace di spiegare il comportamento della materia nel mondo microscopico. Una delle principali caratteristiche di questa teoria è, appunto, la quantizzazione, cioè nel mondo microscopico le quantità fisiche come l’energia non possono essere scambiate in modo continuo, ma attraverso pacchetti detti quanti.

Un’altra interessante stranezza è la doppia natura delle particelle, esse infatti in alcuni esperimenti si comportano come onde, in altri invece come corpuscoli. Senza entrare troppo nello specifico, è interessante notare come la fisica quantistica è intorno a noi, e ha legami con tutto ciò che ci circonda.»


Diventa sponsor
 
 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.236.13.53 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy