di Cattini, Elena

Concrétion

S Cl Pf Vc - 2010 - 7'

Dettagli opera

Quartetto per sax soprano, clarinetto in Sib e clarinetto basso, pianoforte e violoncello.
Brano vincitore del primo premio al Premio di Composizione Simone Ciani di Siena, 3.12.2010,


Commento all'opera

«L’idea germinale di Concrétion consiste in una cellula di poche note ripetute. Questa cellula ritorna più volte durante la composizione, dando origine agli agglomerati sonori a cui il titolo si riferisce. La sua enunciazione iniziale da parte del sax soprano, che tace nelle prime battute, segna anche la sincronizzazione dei gesti eterogenei dei vari strumenti (ad esempio le lunghe note gravi del clarinetto basso, con un preciso inviluppo, o gli arpeggi del pianoforte nel registro più acuto). Una seconda sezione fa dell’organizzazione ritmica il suo elemento strutturante. Il sincopato la rende simile a una danza, che si interrompe solo in alcune “finestre” armonicamente statiche, dove la cellula originaria riappare nella parte del pianoforte. Il pannello successivo, più rarefatto, è basato su una ricerca timbrica: il suono, prima sporcato e in qualche modo imbrigliato, si fa a mano a mano più pulito, per acquisire intensità in coincidenza con il climax emozionale del brano. La ricomparsa dei gesti iniziali, ora più lineari, quasi semplificati, e poi del ritmo di danza, che adesso tende all’omoritmia, conduce ad una nuova, limpida stratificazione delle scritture e alla riconquista dell’originaria disposizione armonica.»


Diventa sponsor

Partitura

Concrétion

 

 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.204.174.110 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.