di Samorì, Aurelio

Cadenze

A Pf - 1982 - 12' - Edi-Pan Edizioni Musicali

Dedicatario: MONDELCI, FEDERICO


Dettagli opera

La composizione è stata presentata, in prima esecuzione assoluta, il 9.7.1982 Congresso Mondiale di Sassofono di Norimberga, in Germania, da Federico Mondelci al saxofono contralto e Giovanna Giuliodori al pianoforte.

 


Commento all'opera

«L'aspetto più singolare di questa composizione si manifesta per mezzo della convivenza di atteggiamenti, situazioni e materiali diversi.
Essi determinano, secondo la loro natura, particolari figure che vengono svolte entro veri e propri episodi, ognuno dei quali chiude il proprio arco mediante atteggiamenti conclusivi.
L'eterogeneità degli elementi presenti nella composizione risulta del tutto apparente in quanto, tra gli elementi stessi, esistono stretti rapporti di discendenza e relazioni tendenti all'omogeneizzazione degli organismi che si succedono.
Altro riferimento espresso nel titolo è quello relativo a due eventi episodici uno affidato al Saxofono solo, l'altro al Pf scritti in forma di cadenza virtuosistica.
L'indagine svolta in questo pezzo sulle possibilità timbriche, espressive e tecniche del Saxofono utilizzando anche i suoni multipli e le scale quartitonali è stata guidata dalla volontà di combinare materiali e sonorità assai differenti rendendoli complementari e dipendenti tra loro, in modo che le nuove risorse dello strumento possano integrare più convenzionali atteggiamenti evitando di sostituirsi completamente a questi ultimi».


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.230.142.168 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.