autore

Tamburrini Guerrino


Note biografiche

Compie gli studi musicali al Conservatorio Rossini di Pesaro, dove si diploma in Composizione, Strumentazione per Banda, Musica Corale e Direzione di Coro e Didattica della Musica. Suoi insegnanti sono stati, tra gli altri, Gianfranco Maselli, Guido Baggiani, Adriano Guarnieri, Paolo Renosto, Alessandro Sbordoni e Fausto Razzi. Segue, in seguito, presso l'Accademia Musicale Pescarese, Corsi di Alto Perfezionamento in Composizione con Franco Donatoni e Aldo Clementi e in Direzione d'orchestra con Mario Gusella.
Nel 1988 viene insignito a Firenze del diploma di "Expert of music" per la composizione dall'Associazione "Eur Spettacoli".
Ha diretto varie Orchestre, Bande e Corali; per quest'ultime ha composto molti brani polifonici e armonizzato tanti canti popolari.
E' autore di oltre 40 composizioni per strumenti solisti, varie formazioni da camera e orchestrali, che hanno avuto oltre 60 esecuzioni, in varie località italiane ed estere. Meritano una sottolineatura le musiche di scena composte per lo spettacolo "Un Leopardi Riverberi", realizzato a Recanati nel 1987 in occasione dei 150 anni dalla morte del poeta recanatese, così come la composizione "Me ne vado" per quintetto di voci ed Ensemble di clarinetti, eseguita il 13 marzo del 1989 ad Assisi, dal Gruppo strumentale di clarinetti diretto da Ciro Scarponi. Dello stesso Scarponi è anche l'esecuzione della composizione "Duplum", per flauto e clarinetto, in Duo con la flautista L. Weiss, avvenuta presso a Sala A della Rai di Via Asiago a Roma, il 2 novembre 1989, brano registrato dalla Rai e pubblicato dalla Casa Editrice Edipan di Roma. Altri suoi lavori importanti sono: le Musiche di Scena composte per il romanzo "Un poco di buono" di Angelo Ferracuti, eseguite al Teatro dell'Aquila di Fermo il 23 marzo 2004, con la pubblicazione di un CD e quelle composte per le Poesie "Versi per la Messa di Mezzanotte" e "La Via Crucis" di Maria Luisa Spaziani, eseguite a Fermo il 28 ottobre 2006, con pubblicazione di un CD. L'ultimo suo lavoro degno di nota è stata la ri-composizione dello "Stabat Mater", in occasione del terzo centenario della nascita di Gian Battista Pergolesi (2010), lavoro coordinato dallo stesso Tamburrini e realizzato con la collaborazione dei compositori Italo Vescovo, Tonino Tesei, Roberta Silvestrini, Fabrizio De Rossi Re e Paolo Quilichini. L'opera è stata eseguita a Fermo il 19 marzo 2010 dall'orchestra del Conservatorio Pegolesi di Fermo.
E' autore di Saggi critici sulla Cantata n. 4 di J. S. Bach, sul IV Quartetto per archi di Arnold Schoenberg e di moltissimi articoli riguardanti la coralità, pubblicati sulla rivista dell'Anbima "Risveglio Musicale", di cui è collaboratore responsabile del settore corale. Ha curato la trascrizione per voci e pianoforte del manoscritto "La forza dell'Idromanzia", opera in tre atti di Galileo Tassetti, e la revisione e la trascrizione in partitura moderna del "Libro I de' Motetti" di Giulio Cesare Bianchi.
Ha organizzato Rassegne concertistiche, Concerti, Seminari e Convegni, tra i quali spicca quello in ricordo di Paolo Renosto, con un recital del clarinettista Ciro Scarponi. Nel 2001 è stato Presidente di Commissione del Concorso Nazionale per l'insegnamento di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione, svoltosi presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone. Dopo aver insegnato per alcuni anni Educazione Musicale presso la Scuola Media Statale, dal 1982 al 2010 è titolare della cattedra di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione presso il Conservatorio Pergolesi di Fermo.


Diventa sponsor

Opere

Come un fremito.. S/A A/T - 1987

D'Emblèe A Pf - 1985

La Via Crucis Rec Ob Fg A Tr Pf - 2006

Sunny Fl A


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.236.59.63 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy