autore

Peretti Pier Damiano


Note biografiche

Nel 1995, sotto la guida di Antonio Cozza, si diploma in "Organo e Composizione organistica" presso il Conservatorio di Vicenza, frequentando parallelamente corsi di perfezionamento tenuti tra gli altri da L. F. Tagliavini, H. Vogel, J. van Oortmerssen, J. C. Zehnder, R. Alessandrini. Dal 1996 prosegue gli studi d'organo presso l'Universität für Musik und darstellenden Kunst di Vienna, inizialmente come allievo di Herbert Tachezi e dal 1998 di Michael Radulescu, conseguendo con lode nel 2002 il diploma di "concertista". Inizialmente studia privatamente composizione con Wolfango Dalla Vecchia, che lo avvicina alla musica contemporanea e successivamente studia composizione con Wolfgang Suppan, frequentando inoltre i Ferienkurse für Neue Musik di Darmstadt (Wolfgang Rihm, Bryan Ferneyhough) e l'Accademia Filarmonica di Bologna (Azio Corghi). Dal 1999 al 2002 si avvale di una borsa di studio della Fondazione "Dr. Robert und Lina Thyll-Dürr" (Basilea), soggiornando per un periodo di studio ad Amburgo dove è allievo di Pieter van Dijk e Wolfgang Zerer presso l'Hochschule für Musik und Theater. Allo studio della prassi esecutiva storica, affianca un costante interesse per la musica del Novecento e contemporanea. Frequenti le collaborazioni con compositori viventi, tra i quali Günther Kahowez, Giovanni Bonato, Thomas Daniel Schlee, Gerhard E. Winkler, Pierangelo Valtinoni, Michael Radulescu, Hossam Mahmoud.
Giovanissimo ha intrapreso un'attività concertistica che come solista lo vede presente in festivals organistici di tutt'Europa (Vienna - Konzerthaus, Parigi - Notre-Dame, Edinburgh - St. Giles Cathedral, Chartres - Cathédrale, Internationale Orgelwoche Nürnberg, Göteborg - Örgryte Church, Alkmaar - Grote St. Laurenskerk, Minsk - Belarusian State Philharmonic, Manchester - Bridgewater Hall, Haarlem - St. Bavo, Festival de Vitoria, Graz - Steirischer Herbst, Salzburger Festspiele, Moskau - Tschaikowsky Hall, Bilbao - Palacio de Euskalduna, Festival Internazionale Città di Treviso), estremo Oriente (Tokyo - Musashino Hall, Morioka - Civic Concert Hall, Seoul - Sejong Center, Toyota - Civic Concert Hall) e Canada (Montreal - Festival des couleurs de l'orgue français).
Nel solo 1997 consegue in Italia tre primi premi nazionali in concorsi di interpretazione organistica, aggiudicandosi negli anni seguenti diversi premi internazionali ai concorsi di Pretoria, Bologna, Innsbruck, Amburgo e Tolosa. Nel 1999, a tutt'oggi unico italiano, vince il primo premio al prestigioso Concorso Internazionale di St. Albans (GB).
Sul versante della composizione, negli ultimi anni si moltiplicano le opere su commissione ("Im Todesjahr des Königs Usija" per coro femminile, tenore ed ensemble, "Mane nobiscum" per coro misto, violoncello, vibrafono, organo e una campana, 2011; "Magnificat" per soprano, coro e orchestra, 2011, "Sprachfenster" per recitanti, coro, due percussionisti e strumenti barocchi); di recente esecuzione, per il Festival Pipeworks di Dublino, le "Antifone" per ensemble e organo. Dal 2015 pubblica per Bärenreiter (Kassel). Sue esecuzioni e composizioni sono state trasmesse da emittenti radio tedesche ed austriache (ORF, BR, NDR e SR2). Ha inciso per i labels Ursina-Motette ("Unter der spanischen Krone": Arauxo, Froberger, Salvatore, Cornet), Carrara (Bruno Bettinelli: L'opera organistica), IFO-Records (J.S. Bach: Dritter Theil der Clavierübung), Naxos (M.E. Bossi: selected organ works), Gottlieb Muffat (Ambiente). Per la stessa casa discografica ha inciso nel 2013, all'organo Cavaillé-Coll della Trinité di Parigi, opere dell'allievo di Messiaen Thomas Daniel Schlee (*1957).
Nei primi anni Novanta è attivo come direttore di coro
Dal 2001 al 2009 è professore d'organo presso la Hochschule für Musik und Theater di Hannover (Germania), posizione alla quale affianca un'intensa attività didattica e concertistica nel Nord Europa. Nel 2009 è nominato professore d'organo presso l'Universität für Musik und darstellene Kunst di Vienna quale successore del suo insegnante Michael Radulescu. Come docente è regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento per diverse istituzioni, tra le quali l'Internationale Orgelwoche Nürnberg, l'Edinburgh Organ Academy, il GOART Göteborg, la Norddeutsche Akademie Stade, l'Organeum Weener, la Piteå Music Academy, l'Accademia organistica di Palencia, la Leipziger Orgelakademie e la Korean Organists Convention.
Per meriti in ambito compositivo, il Ministero della Cultura austriaco lo insignisce del "Outstandig Artis Award" per la musica 2015. (dal sito dell’Autore)

 

 


Diventa sponsor

Opere

Changes Sx Org - 2003


Piece extatique A Pf - 2013

Vertigo S/A/T Org - 2017


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.236.246.252 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy