interprete

Cavone Giuseppe *


Note biografiche

   Nasce a Bari il 17 aprile 2002 ed approccia lo strumento all'età di 7 anni nella banda cittadina di Modugno. 

   Dal 2013 inizia gli studi presso il Conservatorio di Musica “Niccolò Piccinni” di Bari sotto la guida di Roberto Micarelli e nel 2020/22 ha seguito le lezioni di ‘Nuovi repertori’ tenute da Fabio Sammarco.

   Ha approfondito lo studio del saxofono con docenti di fama internazionale quali Otis Murphy, Federico Mondelci, Massimo Mazzoni, Arno Bornkamp, Jacopo Taddei, Jerome Laran, Alex Troya, Silvio Rossomando, Michele Paolino e Mario Marzi ed ha partecipato ai seminari “Fra Cinecittà e Hollywood, sulla musica da film” tenuto da Paolo Carlomè e “Strade e meandri della mia musica” di Raffaele Bellafronte, in occasione del Primo Festival “Il saxofono italiano” tenuto presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari nel Dicembre 2016.

   All’attività iniziata nel 2012, con la Orchestra di fiati Santa Cecilia, di Modugno, affianca quella iniziata nel 2021, quando entra a far parte della Banda Giovanile Nazionale dell'ANBIMA in qualità di sax tenore.

   Ha partecipato e vinto i concorsi “Città di Maruggio” e “UrtiContest” e, nell’agosto 2022, è risultato ‘miglior classificato’ della prima edizione del Concorso “Il Saxofono Italiano” tenuto a Sogliano Cavour (Le) nell’ambito del 17° Locomotive Jazz Festival “Area Classica”.


Diventa sponsor

Opere dedicategli

Kunti Colombo, Eugenio A/T - 2022


 
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.238.118.80 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.