autore

Bilucaglia Claudio


Note biografiche

Studia Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio di Trieste. Si diploma con Bruno Cervenca.
Nel 1975, al Concorso Internazionale “Angelicum” di Milano, viene premiata “Lied” per undici esecutori. Molte sue opere hanno ricevuto segnalazioni ai seguenti concorsi: “Città di Treviso”, “Marinuzzi”, “F.G.Malipiero”, “Rai – Anfim”. Nel decennio 1980/90 consegue il Primo Premio Internazionale “Corciano” con “Pensieri” per grande banda. Il lavoro ”Penelope”, otto variazioni per fisarmonica e orchestra, ottiene il Secondo Premio Internazionale “Città di Castelfidardo”. Per la composizione “Nell'ipotesi di un dialogo” per pianoforte, riceve nel 1980 il Premio Internazionale “K. Stockhausen”..
Nel 1973 un ampio lavoro sinfonico, “Sette canzoni alla tristezza”, gli viene commissionato dalla Fondazione “Gaudeamus” (Olanda) la quale, negli anni successivi, realizzerà tre suoi lavori sinfonici. Al Diciottesimo Festival di “Nuova Consonanza“ viene eseguita “Todeswürdigen” per coro da camera e cinque esecutori. Nell'ambito della Rassegna Internazionale indetta dalla I.S.C.M (International Society of Contemporary Music) vengono eseguite, nel 1983, le sue “Otto poesie da un soldo” per tenore e orchestra. Ha realizzato per la Rai due opere radiofoniche su poesie di Umberto Saba e Pier Paolo Pasolini.


Diventa sponsor

Opere

Consonanze Q - 2004

Ecco fatto A Pf - 1998

Per sette 2A T 2Tr Trbn Tu - 2016

Sigla sipario Ens.f+ A - 1989


 
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 54.174.225.82 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.