di Piacentini Riccardo

Uno a cui

Rec Ch SI Perc - 1989/95 - 12' -

Dettagli opera

Melologo su testo di Pier Paolo Pasolini per voce recitanteè stato commissionato dal Festival di Nuova Consonanza per Roberto Herlitzka e, iI Logos Ensemble.
II sax sopranino puo essere sostituito dal sax contralto. In tal caso, la parte prevista altemativamente per iI sopranino va letta un'ottava sopra.
Oi fondamentale importanza i respiri delle ultime pagine.
La parte del sax equella che richiede maggiore flessibilita ritmica, nonche uno scrupoloso controllo delle dinamiche.



Commento all'opera

«Uno a cui la Questura non concede iI passaporto - e, nello stesso tempo iI giornale che dovrebbe essere la sede della sua vita vera, non dA credito a dei suoi versi e glieli censura ¬ equello che si dice un uomo senza fede, che non si conforma e non abiura: giusto quindi che non trovi dove vivere. La vita si stanca di chi dura. Ah, Ie mie passioni recidive costrette a non avere residenza! Volando a terre eternamenie estive scrivero nei moduli del mondo; "senza fissa dimora". È Ia VeritA che 5i fa strada: ne sento la pazienza sconftnata sotto la mia atroce ansietA. Ma io potrei fare anche il pazzo, I'arrabbiato ... pur di viverella forza di conservazione ha ftnzioni da cui econfermalo ogni atto dell'Esserci... La casa che cerco sarA, perche no?, uno scantinato, o una soffitta, 0 un tugurio a Mombasa, o un atelier a Parigi... Potrei anche tornare alia stupenda fase della pittura... Sento giA i cinque 0 sei miei colori amati profumare acuti tra la ragia e la colla dei telai appena pronti... Sento giA i muti spasimi della pancia, nella gola, intuizioni tecniche, rifluti stupendamente rinnovati di vecchia scuola... E, nella cornea, il rosso, sopra iI rosso, su altri rossi, in un supremo involucro, dove la flamma e un dosso dell'Appennino, 0 un calore di giovani in Friuli, che orinano su un fosso cantando nei crepuscoli dei poveri... Dovro forse un giorno esservi grato per questa vergognosa forza che mi rinnova, conformiSti, dar cuore deformato non dalla brutalitA del vostro capitale, ma dar cuore stesso in quanta estato in altra storia violentato al male. Cuore degli uomini: che io non so piu, da uomo, ne amare ne giudicare, costretto come sono quaggiu, in fondo al mondo, a sentirmi diverso, perso ad agni amore di gioventu.» (da "La ricerca di una casa" di Pier Paolo Pasolini);
«Io non conosco
a menadito
I'opera di Pasolini.
Ho visto spezzoni di film,
ho letto frammenti malcudti di scritti,
ho ascoltato diversi (troppi?) telegiornali ...
È quel che si dice
una conoscenza approssimativa.
Eppure,
filtrando questi versi
con I'energia che mi e possibile,
ho la presunzione di aver capito qualcosa.
Quando il messaggio e diretto,
privo di opulenze,
vissuto fino alia morte,
una morte eroica e vergognosa,
anche in un frammento
c'e tutto I'uomo che e in ognuno di noi.
Come non capire?»
r. p.


Diventa sponsor

Partitura

Uno A Cui

 

 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.210.11.249 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy