di D'Ambrosio, Damiano

Tombeau per Gesualdo

Q Pf - 2013 - 19’10”

Dettagli opera

Tre madrigali per quartetto di saxofoni e pianoforte.

Dedicato all’Associazione Musicale “Colle Jonci”, scritto per il quarto centenario della morte di Carlo Gesualdo da Venosa, contiene delle citazioni dai suoi madrigali.

Prima esecuzione: 27 Luglio 2013, Palazzo Sforza Cesarini, Genzano di Roma, con interpreti l’Hall Saxophone Quartet e Massimiliano Chiappinelli al pianoforte.

 


Commento all'opera

1. Io tacerò

Io tacerò

ma nel silenzio mio,

le lagrime e i sospiri

diranno i miei martìri.

Ma s'avverrà ch'io mora,

griderà poi per me

la morte ancora.

(Testo di Ignoto)

2. Se tu fuggi

Se tu fuggi

io resto

ch'l cor ti segue e grida

Ahi! Cor crudele

ove impietà s'annida

dove ten vai?

Deh pria rendimi il core

e poi ten fuggi

e fugga teco amore.

3. Volan quasi farfalle

Volan quasi farfalle

Ai vostri splendori

O bella donna,

I pargoletti amori.

Indi scherzando

intorno al chiaro lume

Chiaro sì ma cocente

Provan l'altra virtù,

Quella ch'è ardente,

Nelle tenere piume.

E intorno a voi cadendo

a mille a mille

Tranno da le faville

Di lor penne riarse il foco e poi

Fanno l'incendio

onde avvampate voi.


Diventa sponsor

Partitura

Tombeau Per Gesualdo

 

Parti

Tombeau Per Gesualdo

 

 
 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.238.118.80 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.