di Gregoretti, Lucio

La fugitive

Soli Coro & O.c+ A - 2009 - 60'

Dettagli opera

Opera in tre atti, in forma di fiaba ottimista e riconfortante, su testo (libretto in francese) di Daniel Goldenberg, per 6 voci soliste, coro di voci bianche, piccola orchestra (1 flauto anche ottavino, 1 oboe, 1 clarinetto anche clarinetto basso, 1 sax alto, 1 fagotto, 1 tromba, 1 trombone, percussioni [2 esecutori Triangolo, Piatto sospeso, Glockenspiel, Flexatone, Xilofono, Raganella, Vibraslap, Snare Drum, Gran Cassa, 2 Timpani], Pianoforte anche tastiera, archi [almeno 1,1,1,1,1 ma meglio se in numero superiore]).
Dedica: Aux élèves des classes CM1 A, CM1 B, CM1 C, CM1 D, CEM de l'école élémentaire du Lycée Chateaubriand de Rome, à leurs enseignants et à leur directeur.


Commento all'opera

«Quest'opera, in forma di favola ottimista e confortante, ha come tema principale la sorte di quegli sfortunati che spinti dalla fame e dalla miseria fuggono dal proprio Paese. Ingannati dai moderni negrieri, questi malcapitati attraversano il mare a bordo di carrette che altro non sono che vere e proprie bare galleggianti. Alcuni di loro nemmeno arrivano a destinazione. Djamila, dieci anni, orfana, appena sbarcata in Europa, trova rifugio in un campo di clandestini. Il campo è però presto sgomberato dalla polizia che carica gli occupanti su delle camionette per condurli altrove. Approfittando di un semaforo rosso Djamila riesce a scappare. Camille, una bambina della stessa età di Djamila, assiste alla scena e aiuta la piccola fuggitiva a non farsi riacciuffare dagli agenti di polizia. Siamo alla vigilia delle vacanze scolastiche. Camille nasconde Djamila nell'aula della propria classe, dove tutti gli altri bambini, come anche i maestri, l'accoglieranno affettuosamente. Djamila però è ricercata dalle autorità. Tutti gli allievi si uniscono nell'intento di salvarla e arrivano perfino a proporre di adottarla ma, si sa, i bambini non possono adottare altri bambini... Finalmente la maestra e il suo innamorato, anche lui maestro, decideranno di adottare la piccola fuggitiva. L'idea suscita l'entusiasmo di tutti, anche del direttore che pure era stato in un primo tempo piuttosto reticente. Viva le vacanze, con la speranza che un giorno gli adulti si comporteranno come dei bambini». (Daniel Goldenberg)


Registrazioni

[CD • La fugitive, musiche di L.Gregoretti, testi di D.Goldenberg - VDM Records, Roma> 2009 - vdm 038-012]


Diventa sponsor
 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 52.91.0.112 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.