di Nono, Luigi

Canti per 13

O.c+ Sx - 1955

Dettagli opera

L'organico strumentale è costituito da fl, ob, 2cl, Sx, fg, tr, trbn, c, v, va, vc, cbs.

 


Commento all'opera

«Nei Canti per 13 ho voluto riprovare a usare solo gli strumenti e ad affrontare altrimenti la tecnica, linguaggio in sé. Kraus diceva che i pensieri si sviluppano con il linguaggio e in questo senso io parlo di studio continuo tra linguaggio e pensieri. A volte il linguaggio musicale mi induce a una sorta di stravolgimento del testo. Il testo oltre a ispirarmi è anche materiale acustico: deve, può diventare anche pura musica. Altre volte è invece il testo a sovrapporsi al linguaggio musicale [...]
Il cambiamento brusco di rotta si verifica subito dopo con i Canti per 13, dove con un gesto perentorio vengono allontanate le tentazioni del testo e viene in scena la musica pura. Perché chiamare 'Canti' una musica puramente strumentale?
Perché pensando al modo in cui con Bruno avevo letto Webern, per me allora un suono isolato era un canto, un intero Lied.
Un suono unico canta quindi come in Webern cantano le singole note?
Proprio così: il titolo è Canti per 13 perché gli strumenti cantano e il direttore d'orchestra canta con loro. In questa musica v'è anche un mio modo di intendere la serie: non uso il totale cromatico, ma due tronconi l'uno di sette intervalli, l'altro di cinque. La composizione è divisa in due tempi: nella prima pratico un tentativo di costruzione orizzontale, appunto un canto. Nella seconda riprendo invece lo studio sui ritmi spagnoli, una danza.
Ancora la suggestione di Lorca, dunque.
Sì, ma al tempo stesso agivano anche i ricordi della musica rinascimentale, di Giovanni Gabrieli. Spesso alla fine delle sue composizioni passa dal ritmo di quattro quarti a quello di tre quarti (naturalmente indicati dalle prolazioni), creando così una transizione dal canto alla danza, spesso alleluiatica, finale [...] » (Estratti da Un'autobiografia dell'autore raccontata da Enzo Restagno (1987), in: Luigi Nono, Scritti e colloqui, a cura di A.I. De Benedictis e V. Rizzardi, Ricordi-LIM («Le Sfere», 35), Milano 2001. vol. II, p. 505-507)


Registrazioni

[CD • Luigi Nono - Angelica Luz, soprano
Ensemble United Berlin
United Voices
dir. Peter Hirsch - CD Wergo WER 6631-2 - 1998]


Diventa sponsor
 
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.236.50.79 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.