di Berio Luciano

Allelujah II

O.+ 2A 2T - 1956/58 - 19' - Edizioni Suvini Zerboni - 5507

Dettagli opera

Per 5 gruppi strumentali, è dedicata all’Orchestra Sinfonica di Roma della Radiotelevisione Italiana.
Prima esecuzione il 17.5.1958 a Roma sotto la direzione di Bruno Maderna e Luciano Berio.


Commento all'opera

«Nel 1955, quando composi Allelujah per sei gruppi orchestrali (dedicato a Karlheinz Stockhausen ed eseguito in quello stesso anno a Colonia sotto la direzione di Michael Gielen), ero interessato a sottoporre una semplice sequenza iniziale a uno sviluppo quanto mai elaborato e concentrato. Ma la distribuzione dei sei gruppi orchestrali sulla scena da concerto non si rivelò acusticamente giustificabile. È per questo che fra il 1957 e il 1958 composi Allelujah II per cinque gruppi orchestrali, dove quella stessa sequenza iniziale venne ulteriormente sviluppata e dove cercai di raggiungere una maggiore omogeneità e un più profondo rapporto fra la dimensione acustico-spaziale e quella musicale.
I cinque gruppi orchestrali di Allelujah II non sono più ammassati sulla scena, ma distribuiti invece intorno al pubblico. Lo scopo, considerata la densità della partitura, è di aiutare gli ascoltatori ad avvicinarsi al lavoro da diversi punti di vista acustici, coinvolgendoli con lo sviluppo del brano in una continua, «allelujatica» espansione. Le diverse caratteristiche acustiche e architettoniche del luogo dell’esecuzione possono rendere necessarie ogni volta soluzioni nuove. Il numero delle possibili distribuzioni dei cinque gruppi è comunque limitato dai diversi gradi di relazione timbrica fra i gruppi stessi: più forte è la somiglianza timbrica, più grande deve essere la loro distanza.
Tutto, in Allelujah II, viene sottoposto a un costante processo di trasformazione. Il campo di queste trasformazioni è talmente grande e aperto che un si bemolle del flauto o dell’ottavino - che segnala il ritorno della sequenza iniziale - può essere percepito come l’unico elemento stabile, l’unico ancoraggio dello sviluppo «allelujatico».
Allelujah II è stato eseguito per la prima volta nel 1958 a Roma, con la direzione di Bruno Maderna e mia».


Registrazioni

[LP •  BBC Symphony Orchestra, P.Boulez & l.Berio, RCA Victor ARL 1~1674, 1976]


Diventa sponsor
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.232.146.10 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy