autore

Vanoni Gabriele


Note biografiche

Dopo alcune esperienze come giovanissimo compositore con le metodologie Yamaha, ha cominciato gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, dove si è diplomato in pianoforte con Maria Isabella De Carli e in composizione con Giuseppe Giuliano. In seguito agli studi milanesi è stato accettato per un dottorato presso la Harvard University, grazie al quale ha conosciuto da vicino la scena musicale degli Stati Uniti, specialmente la costa est, e dove ha avuto la possibilità di conoscere e lavorare con alcuni dei compositori più interessanti di oggi, come Helmut Lachenmann, Julian Anderson, Brian Ferneyhough e Tristan Murail. In aggiunta agli studi accademici, la sua formazione musicale si è arricchita ulteriormente grazie a diverse esperienze in corsi e Masterclass di composizione ed elettronica tenuti da vari compositori, tra i quali figurano Salvatore Sciarrino (Acanthes), Alessandro Solbiati, Luca Francesconi (Stresa EarLab), Denys Bouliane (Domaine Forget) e Michele Tadini. Parallelamente agli studi di composizione, si è laureato in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione presso l’università Bocconi.
Grazie all’ampio spettro di esperienze ed incontri maturati negli anni di formazione, la sua musica si è, nel tempo, diffusa a livello internazionale e oggi è eseguita in Europa (Italia, Norvegia, Inghilterra, Russia) e nelle Americhe (Stati Uniti, Canada, Messico), in ambiti prestigiosi come la Carnegie Hall, la Biennale di Venezia, il Conservatorio di Mosca, l’Università degli Studi di Milano, la New York University (NYU), BIT Teatergarasjen di Bergen, l’Accademia Chigiana di Siena, ecc..
Diversi solisti e gruppi di fama sono stati coinvolti nelle varie esecuzioni, tra i quali è importante citare il Moscow Studio for New Music Ensemble, Mario Caroli, il Nouvel Ensemble Moderne e Lorraine Vaillancourt, Gustav Kuhn, Barrie Webb, il Lost Cloud Quartet, l’Ensemble Fa, ecc..
Suoi lavori sono stati segnalati e premiati anche in diversi concorsi locali ed internazionali (tra gli altri: Jurgenson Competition, Concorso Filarmonica, Harvard Bohemians Prize, IBLA Grand Prize New York, North/South Consonance).
Inoltre, ha maturato alcune esperienze nell’ambito della musica per film, realizzando colonne sonore per alcuni cortometraggi presso il Centro Sperimentale di Cinecittà.
Oltre alla sua attività di compositore, è stato direttore artistico e fondatore di Suggestioni, un festival di musica italiana negli Stati Uniti ed è professore assistente presso il Dipartimento di Composizione presso il Berklee College of Music.

 


Diventa sponsor

Opere

Bind A Vc - 2009

Fadin' Over Q El - 2006


 
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.235.65.220 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.