autore

Santucci Francesco


Note biografiche

Compie gli studi musicali presso il conservatorio “F.Morlacchi” di Perugia ove si diploma in saxofono con il massimo dei voti sotto la guida di Alfio Galigani. Successivamente si dedica anche allo studio del Clarinetto sotto la guida di Quarto Maltoni, e del Flauto con F. Anastasio. Successivamente si dedica anche allo studio della Composizione, dell'Arrangiamento e della Direzione d'orchestra con F. De Masi, R. Mann, B.Canfora, L. Quagliero, G. Nadin. In seguito si perfeziona frequentando i corsi della Duke University di Durham, North Carolina, tenuti da Paul H. Jeffrey (1980, 1983/84).
Nel 1976 inizia la sua attività concertistica con il “Perugia Jazz Quartet” e con la “Perugia Big Band”. Nel 1980 ha ricoperto il ruolo di Sax soprano solista nell'orchestra del “Festival dei due mondi“ di Spoleto. Dal 1981 al 1982 ha prestato servizio militare suonando il sax tenore presso la celeberrima “Banda dell'Arma dei Carabinieri”. Nel 1983 fa parte del complesso dei “Saxes Machine”. Nel 1985 vince il concorso bandito dalla RAI per l' “Orchestra di Ritmi Moderni” come sax tenore e dal 1994, per meriti artistici diventa 1° Alto, posto che ricopre per lunghi anni. Nel corso di questi anni ha collaborato con Maestri quali G. Ferrio, B. Canfora, A. Trovajoli, R. Ortolani, E. Morricone e numerosi altri.
Nel corso della sua carriera ha collaborato con i illustri artisti italiani e internazionali della musica jazz e pop.
La sua carriera si alterna ed oltre al campo Jazzistico si esibisce anche in quello classico, esibendosi con varie orchestre come quella Maggio Musicale Fiorentino, Rai Sinphony Orchestra di Roma ed altre ancora, sotto la direzione di Maestri quali G. Prete, Z. Metha, J. Levine, D.Harding, G. Shuller.
Come solista è stato interprete di numerose colonne sonore sia italiane che straniere ed ha partecipato in numerosi programmi musicali di numerose emittenti quali: Radio Uno Sera Jazz, Radio Vaticano, Radio Due Jazz, Rai Notturno dall'Italia, Isoradio ed altre. Nel 1988 il M° W. Deodati gli dedica un concerto per sax alto e archi rappresentato ai “Pomeriggi Musicali di Radio Tre”.
Durante la sua carriera si esibito in numerosi Festival (Umbria Jazz, Pompei Jazz Festival, la stagione dei concerti Jazz del Teatro Massimo di Palermo, al Midem di Cannes, al “Jazz En Immage” Festival di Villa Celimontana in Roma e numerosi altri).
Oltre alla sua attività di esecutore svolge anche quella di arrangiatore, compositore e direttore d'orchestra spaziando fra diversi generi musicali che vanno dal classico al jazz e dalla world fino alla pop music. Ha infati registrato numerosi cd di diversi generi musicali da lui composti e diretti fino a numerose colonne sonore per il cinema e per programmi televisivi e radiofonici.
Nel 2010 ha vinto il primo premio al concorso mondiale di composizione bandito dalla NFA (National Flute Association) con il brano “Difficile ma Possibile” ed ha ottenuto anche la menzione d'onore con il brano “Serenata e Tango”. Nel 2015 infine il suo “Concerto n.1” per tromba e pianoforte è stato scelto dall' ITG (International Trumpet Guild) per essere rappresentato come una delle migliori nuove composizioni per tromba.
Come didatta tiene Master Classes sia in Italia che all'estero in diverse Accademie quali Accademia Internazionale del Flauto di Roma, e nei conservatori di Nizza, Mentone e Monte Carlo. Le sue opere sono edite da Riverberi Sonori, RaRa, Beat Records, Pentaflowers.


Diventa sponsor

Opere

Image Sx.ens

Oltre oceano Sx.ens

Riflessioni analogiche V Va Vc Vib S Flic - 1990


Opere dedicategli

Concerto Deodati Walter A & O.a - 1988


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.234.255.5 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy