autore

Salvaggio Marco


Note biografiche

Compositore, Direttore d’orchestra, Clarinettista e Didatta, si diploma presso il conservatorio V. Bellini di Palermo in Composizione con lode e menzione nella classe di Fabio Correnti, Direzione d’Orchestra con lode e menzione d’onore nella classe di Carmelo Caruso. Diplomato anche in clarinetto, ha studiato con C. Palermo, A. Dressler, F. Ferrante, A. Carbonare, C. Scarponi e G. Vinci. Presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano nel 2014-15 si specializza in direzione di repertorio moderno ottenendo il CAS -Corso Avanzato Studi- in direzione di Ensemble di Musica Contemporanea sotto la guida di Arturo Tamayo. Si perfeziona in Direzione d’Orchestra con P. Bellugi, M. Boni, C. Caruso, L. Marosi, A. Tamayo, J. R. P. Vilaplana, E. G. Yaslicam.

È stato selezionato tra i migliori allievi della Master selettiva del 2011, organizzata dall’Associazione ARTES di Prato, avendo ottenuto il diritto ad esibirsi nella Stagione dell’Orchestra da Camera Fiorentina.

In qualità di clarinettista, fonda, con la pianista cremonese Beatrice Magnani, il Duo SoLaRe col quale si è esibito in Italia ed all’estero: a Roma, Siracusa, Cremona, Taichung e Tainan (Taiwan), al Festival di musica classica "Tra lago e monti" (Lecco), per il Touring Club Italiano, per “I Concerti del Venerdì” organizzati dal Ministero della Difesa in Roma. Con la stessa, fonda “Passio ex Neto”, un’idea culturale volta a riunire tutte le arti, seguendo il concetto del Gesamtkunstwerk. Da ricordare PassioExNeto spettacolo sulla passione di Cristo e Invito all’EranoS concerto-evento sulla vita della poetessa greca Saffo, ed in fine Le Vie dell’Essere un viaggio veicolato dai quattro elementi naturali. Da questi due progetti, nel 2014 nasce NotoAcademy, un’idea didattico-artistica che propone concerti e cicli di MasterClass di prestigio, con sede a Noto.

Tra le sue collaborazioni vi sono il Quintetto Areté, l’Orchestra di Clarinetti e l’Orchestra di Fiati “Euterpe” della provincia di Siracusa, l’Orchestra ERSU di Catania, la Banda Sinfonica dell’Accademia Musicale Siciliana, l’Orchestra Giovanile Siracusana, la Chiasso Swing Orchestra, la Consonanza Musicale di Lissone (MI), l’Orchestra di Fiati “Città di Monza” e il Quartetto Musicale “Quatre Voix”. Ha diretto diverse orchestre di fiati.

Ha collaborato in qualità di 1° Clarinetto presso la “Lebanese Philharmonic Orchestra” di Beirut (aprile 2017).

Ha diretto l’orchestra del Teatro Massimo di Palermo nel singspiel “L’Impresario Teatrale” di W. A. Mozart con regia di Lollo Franco. Sempre al Teatro Massimo di Palermo partecipa come solista al clarinetto e direttore alla rassegna “Nuove Musiche” 2015 eseguendo e dirigendo musiche di Luigi Nono e Sylvano Bussotti, e nell’edizione 2016 suonando con l’Ensemle di Musica Contemporanea di Palermo (ECM) eseguendo nove composizioni in prima assoluta di autori contemporanei. Sempre con l’ECM nell’edizione 2017 in veste di compositore e clarinettista con il proprio brano dal titolo Chanson pour la Mort d’une Goutte (brano selezionato tra le migliori composizioni che, nel novembre 2017, nell’ambito della manifestazione di carattere internazionale ROSTRUM è stato eseguito nella Henry Le Boeuf Hall del Teatro BOZAR di Brussels). Nell’edizione 2018 di “Nuove Musiche” gli è stato eseguito, sempre al Teatro Massimo di Palermo, Tournarii composizione per otto sassofoni e vibrafono. Ha diretto l’ensemble ‘900 di Lugano.

Ha diretto diverse prime assolute di autori contemporanei tra cui A. Cusumano, G. Scarvaglieri, con “l’Orchestra V. Bellini” del conservatorio di Palermo; S. Passantino. Altri autori come C. Mafali, che hanno scritto per l’Orchestra Giovanile dei Licei di Barrafranca (En) esibitasi in diverse occasioni tra concorsi e concerti a Roma, Foggia, San Giovanni Rotondo, San Ferdinando di Puglia, Marianopoli, Barrafranca ecc. Ha diretto in qualità di direttore ospite l’Orchestra Giovanile Mediterranea di Palermo, interpretando cinque partiture in prima assoluta di altrettanti compositori: V. Casesa, A. Maniaci, S. Piraino; G. Randazzo e G. Ricotta.

Attivo come didatta, fonda l’Orchestra Giovanile dei Licei di Barrafranca (EN) nel maggio 2012, con la quale ha ottenuto numerosi successi, tanto da essere invitati ad esibirsi in una tournée a Napoli nel giugno 2013 per culminare poi con la vittoria della Medaglia d'Oro al concorso “Giovani Musici” per orchestre under 18 all’Università La Sapienza in Roma, nel maggio 2014. Con la stessa, ha collaborato con l’attore Sebastiano Lo Monaco, con il quale ha proposto “Pierino e il Lupo” di S. S. Prokofiev. Nel 2012 fonda  l’Orchestra dei Solisti Siciliani OdSS della quale è il direttore artistico e musicale.

È stato docente di Ruolo in clarinetto presso SMIM dall’anno scolastico 2009/10 all’anno scolastico 2016/17. Da aprile 2016 insegna esercitazioni orchestrali all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arturo Toscanini” di Ribera (Ag) ed esercitazioni corali dall’A.A. 2018/19. Attualmente insegna Teoria Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale “E. Majorana di Agrigento” dall’anno scolastico 2015/16 essendo titolare di cattedra sulla stessa dall’anno scolastico 2017/18.


Diventa sponsor

Opere

Tournarii Sx.ens Vib - 2018


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.81.28.94 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy