autore

Putignano Biagio

  1. Nato il 7/10/1960

Telefono: +39 0832354168
Cellulare: +39 347.2707459
E-mail: biagioputignano@teletu.it
Sito web
Sito web


Note biografiche

Si è diplomato in Composizione, Musica Elettronica, Organo e Composizione Organistica, Pianoforte, Musica Corale e Direzione di Coro presso i Conservatori S. Cecilia di Roma, Pollini di Padova e Piccinni di Bari. Ha approfondito i molteplici aspetti della letteratura organistica in Corsi di Perfezionamento (Otranto, Monopoli, Viterbo, Lanciano, Molfetta) e si è specializzato nella prassi esecutiva barocca e contemporanea. Per la composizione ha frequentato diversi Corsi di Perfezionamento presso l’Ircam di Parigi, la Sezione Musica Contemporanea della Civica Scuola di Musica di Milano, G.A.M.O. di Firenze, e a Fiesole, Bologna, Città di Castello, Novara, con i maestri Gentilucci, Sciarrino, Manzoni, Donatoni, Grisey, Muraill, Ligeti.
Ha esordito giovanissimo come concertista d'organo, esibendosi per conto di Prestigiose Istituzioni in molte Città Italiane, e registrando per Radiotre ed ottenendo premi e segnalazioni (Cagliari, Viterbo, Monopoli, Otranto). Agli inizi degli anni 80, ha collaborato con il RISM per il recupero e la catalogazione degli organi storici della Puglia, ed è stato tra i fondatori dell’Associazione Organistica Pugliese. Proprio in questo periodo ha eseguito lavori di Messiaen, Ligeti, Dalla Vecchia, Frontalini, Alain, Furgeri, Ferrari, Bettinelli, Mortari, Bussotti, ed in prima assoluta, Cesa, Fedele e proprie composizioni. Nel 1989 ha ricevuto una lettera di ringraziamento da O. Messiaen per aver organizzato e tenuto a Lecce, in occasione dell’ottantesimo compleanno del Maestro, un Concerto-Omaggio.
Dal ’90 si dedica interamente alla composizione. La sua produzione comprende musiche per diverse formazioni cameristiche ed orchestrali, lavori a carattere didattico, pezzi per orchestra di giovani esecutori, varie trascrizioni per differenti organici strumentali. Nel 1993 il Conservatorio di Foggia gli ha commissionato il primo lavoro di teatro musicale Un segno nello spazio su testi di I. Calvino. Ha realizzato le versioni di Tierkreis di K. Stockhausen, I sogni della Memoria di G. Possio, Solo di S. Bussotti, e curato l’esecuzione di brani aleatori di B. Maderna, W. Dalla Vecchia, P. Renosto, J. Cage.
Suoi lavori sono stati premiati ed eseguiti in importanti Sedi Concertistiche, tra cui: Festival delle Nazioni (Premio Città di Castello nel 1990 e 1991), Verso il Duemila Milano, Teatro Fraschini di Pavia, Belgrado (Quartetto Namaste), Venezuela, Parigi, Darmstadt, Bernay, Tourcoing, Madrid, Stoccolma (Quartetto DARS), Bruxelles (A. Van Den Troost), Torino (Premio Oltre l'Avanguardia 1993), Festival Internazionale Organistico di Lecce, XV Accademia Organistica Elpidiense, Milano (Scuola Civica), Incontri con l'Autore La Spezia, Stagione Concertistica Ostuni, Rassegna Organistica Cinisello (Mi), Inaugurazione della 48a Stagione Concertistica Materana, Incontri di Musica Elettronica L'Aquila, Teatro Paisiello Lecce, Foggia (Orchestra del Conservatorio diretta da D. Losavio), Rassegna di Nuove Musiche A Tempo! Lecce, Barletta (1° Premio Curci), Rassegna di Nuovi Autori Brindisi, MusicaNuova Liceo Musicale Paisiello Taranto, Stagione Concertistica dell'Orchestra Provinciale di Lecce, Conservatorio Bari, Stagione Concertistica Perugia, Conservatorio Padova. Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Avellino, Festival di Nuova Musica di Senigallia. Sue composizioni sono state trasmesse da RadioTre, dalla Radio di Stato Spagnola e dalla Radio Nazionale Magiara. Nel 1996 gli è stato conferito il Premio Abbate per la musica.
Le sue opere sono edite da Rugginenti, Bèrben, Edipan, G.M.S., Salvati ed incise da Rugginenti, Pagano, Eterfon, R.o.d’U., Agenda, Rainbow e Ars Publica.
A metà degli anni ‘80 ha fondato a Lecce prima la Cappella Musicale di S. Maria della Grazia, specializzata in esecuzioni di musica vocale e strumentale, e successivamente l’Associazione A. Gentilucci per la diffusione delle nuove musiche, e in seno ad essa l’Ensemble A. Gentilucci e lo Studio di Musica Elettronica PracticaNova. Nel ’95 ha dato vita col compositore G. L. Antonaci al duo Sintaxon, eseguendo esclusivamente musiche gestuali e d’azione degli anni ’70. Alla guida dell'Ensemble A. Gentilucci dal ‘90 ad oggi ha diretto in prima assoluta opere di Fedele, Bellini, Morleo, Cesa, De Lisa, Possio, Donorà, Campodonico, Bocciero, Antonaci, Montagner, Tristano, Cresta. É direttore artistico della Rassegna di Nuove Musiche A Tempo!, e componente della Direzione Artistica del Festival Internazionale di Musica Contemporanea Musica In Irpinia di Avellino. Ha fondato e diretto l’Orchestra dell’Istituto Musicale Pareggiato di Ceglie Messapica e l’Orchestra Giovanile di Lecce. È stato più volte invitato da organismi corali ed orchestrali salentini in diversi festival nazionali ed internazionali, con i quali ha realizzato anche riprese moderne di lavori di compositori del passato (Amor vuol sofferenza di L. Leo).
Dal '96 è membro del Consigli Direttivo e dal ’98 Vicepresidente della Federazione Compositori Italiani. È invitato spesso da diverse Associazioni a tenere Seminari sulla Musica Contemporanea, e collabora con riviste specialistiche (Fa.La.Ut, Sonus, Musica&Scuola, Strumenti e Musica, Liber Ars) curando interviste, saggi e scritti musicali. Vincitore del Concorso Nazionale indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione per la Cattedra di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione è titolare della Classe di Composizione Sperimentale presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.


Diventa sponsor

Opere

Giardini d'ambra A Pf - 2010

L'esatto punto di O A Pf - 2000

Le forme del vento 2S 2A El - 1999

Striature in eco S Fisa Va Ar - 2015


Tra cielo e terra BS Trbn Bs.el - 2017



 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.210.11.249 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy