autore

Procaccioli Stefano


Note biografiche

Compiuti al Conservatorio di Udine gli studi in Organo con T.Todero e in Composizione con D.Zanettovich, ha perfezionato gli studi di Composizione sotto la guida di G.Manzoni presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Tra i riconoscimenti ottenuti spiccano il I° premio ai concorsi "V.Bucchi" di Roma, al "C.I.T." di Tolosa (Spagna), al concorso "S.Pugliatti" di Messina, Edvard Grieg Memorial Competition for Composers di Oslo, 10ème Concurs International de Composition de Musique sacrée di Friburgo, G.B. Viotti di Vercelli, S. Pugliatti di Messina, ecc e le segnalazioni nei concorsi "V.Bucchi" di Roma, "G.D'Arezzo" di Arezzo, "G.B.Viotti" di Vercelli.
Tra le esecuzioni di sue composizioni spiccano quelle al festival di Musica contemporanea "Warszawska Jesién" (Autunno di Varsavia), al "Dresdner Tage der zeitgenössischen Musik" di Dresda, alla Biennale internazionale di Musica contemporanea "Helsinki '87" di Helsinki, al"MusiCora" di Parigi e al "Florilège vocal" di Tours e in festival a Parigi, Tokyo, New York, Madrid, Oslo, Johannesburg, Tours, ecc. Alcune esecuzioni sono state registrate in CD e trasmesse da reti radiofoniche italiane e straniere (finlandese, polacca, ceca e inglese).
Nel 1994 ha ricevuto da parte del festival internazionale di Musica con temporanea "Warszawska Jesién '94" di Varsavia la commissione di una composizione per coro.
Con l'intento di favorire un approccio più libero e costruttivo con le forme d'espressione non destinate al mercato di massa, nel 1996 inizia la collaborazione con Paolo Longo con il quale fonda il Taukayensemble e, nel 2011, il festival Risuonanze - incontri di nuove musiche collaborando così con molti importanti compositori italiani e stranieri e contribuendo all'esecuzione di più di 200 prime assolute (Bettinelli, Clementi, Corghi, Manzoni, Morricone, Pennisi, Vandor ecc.).
Nel 1994 è stato invitato a far parte della giuria del Concorso internazionale di Composizione "V.Bucchi" di Roma. È autore di pubblicazioni a carattere teorico-didattico e ha collaborato con le riviste Analisi (Società Italiana di Analisi Musicale), Spectrum (Società Italiana di Analisi Musicale) e Contemporary Music Review (Taylor & Francis). Dal 1989 insegna presso il conservatorio di Trieste dove è stato membro del Consiglio accademico, membro del Consiglio di amministrazione nonché Direttore vicario.


Diventa sponsor

Opere

Lastri Q - 200x

Maschere A - 2000

Max T - 2001

Phoenyx 2001 A Cl.p Pf V Vc - 2001


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.238.190.82 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy