autore

Piva Franco


Note biografiche

Dopo la Laurea in lettere moderne all’Università di Padova ha conseguito il Diploma di Composizione e quello di Pianoforte al conservatorio ‘B. Marcello’ di Venezia.
Ha iniziato l’attività di direttore con il complesso vocale-strumentale ‘I Musici Cantori’, con il quale, in 12 anni di intensa attività in Italia e in alcuni Paesi europei, ha contribuito alla diffusione della letteratura tardorinascimentale e barocca.
È passato poi all’orchestra da camera, e quindi al Settecento, dedicandosi alla esecuzione di gran parte del repertorio di quel secolo.
Con il repertorio settecentesco ha diretto orchestre da camera italiane ed europee, tenendo concerti in numerosi Paesi europei e realizzando incisioni e trasmissioni radiofoniche.
Si è accostato contemporaneamente al teatro musicale debuttando con l’Opera inedita di Galuppi-Goldoni ‘Il mondo alla roversa’, da lui riscoperta, per il Teatro ‘La FenicÈ di Venezia.
Al teatro musicale ha dedicato, poi, una costante attenzione, dirigendo altre importanti Opere del Settecento e alcuni lavori del Novecento.
Durante lunghi e intensi soggiorni di lavoro in alcuni Paesi dell’America Latina, ha avuto l’opportunità di affrontare il repertorio sinfonico debuttando con la ‘Nullte’ di Bruckner: da allora alterna collaborazioni con orchestre da camera e orchestre sinfoniche.
Ha inciso per la ‘Mondiodis’ di Parigi e per la ‘Classico Records’ di Firenze (Ricordi)e ha inciso e incide per la ‘Bongiovanni’ di Bologna (Opere di Galuppi, Cimarosa, Paisiello, Donizetti, Bellini) e per altre Case discografiche italiane (‘Rivo Alto’ di Venezia, ‘Nalesso Records’ di Venezia, Intermusica).
Ha al suo attivo un catalogo di oltre 10o lavori per organici cameristici, orchestra da camera, orchestra sinfonica, teatro musicale, in buona parte editi (Zanibon, Padova; Olschki, Firenze; Carisch, Milano; Intermusica, Spoleto) ed eseguiti in importanti centri italiani, europei ed americani.
Ha revisionato e pubblicato Opere di Galuppi, Paisiello, Vivaldi, Cimarosa, Generali, Salieri, Donizetti, Bellini.
È stato Direttore artistico del Conservatorio del Tolima, la più antica e la più importante istituzione musicale della Colombia; del Centro di studi musicali dell’Universita’ di Padova, svolgendo in 15 anni una intensissima attività di ricerca, di organizzazione e di produzione; del Centro studi e ricerche musicali di Venezia, realizzando due edizioni del ‘Festival Galuppi’, in collaborazione con il Teatro ‘La FenicÈ , e dirigendo la prima ripresa moderna di numerose opere di Galuppi e di Paisiello; dell’Operastudio - Centro internazionale per il teatro musicale da camera, effettuando numerose produzioni e organizzando ad Arezzo alcune importanti Rassegne in collaborazione con il Teatro ‘Alla Scala’, l’Accademia di Danza di Roma, la ‘Bottega teatralÈ di Firenze; dell’Accademia internazionale di musica (Perugia-Firenze), realizzando numerosi cicli di manifestazioni dedicate alla musica del Novecento.
Ha insegnato nei conservatori di Padova (Storia ed Estetica Musicale), Verona (Didattica della Musica), Rovigo (Armonia e Contrappunto), Pesaro (Composizione) e presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Padova (Analisi Musicale). Ha inoltre diretto i Licei Musicali di Rovigo, di Faenza, di Treviso e il Conservatorio di Rovigo e di Perugia.


Diventa sponsor

Opere

Cadenza Sx - 1986


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.204.191.145 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy