autore

Perugini Claudio


Note biografiche

Si è diplomato in composizione con Irma Ravinale, in pianoforte con Pieralberto Biondi e in musica corale e direzione di coro.
Ha ottenuto riconoscimenti in concorsi internazionali di composizione: premio V. Bucchi di Roma (segnalato nel 1986), IMRO di Arklow – Irlanda (highly commended), premio S. Ferrari di Piacenza (2° premio - 1° non assegnato - con The song of Lynn per soprano e pianoforte, su testo di Paolo Scaramella Proietti), Concorso Internazionale Città di Udine - finalista nel 2006 -, ZKM’s International Competiton for Elecroacoustic Music, Karlsruhe, 2006, Festival Internacional de Música Electroacústica de Santiago, Ai-maako 2007.
È stato selezionato con il Concerto per contrabbasso e orchestra nell’ambito dei seminari Internazionali dell’orchestra Petrassi (premio unico - 1987), e con Cyberland, per ottavino e clarinetto, nell’ambito della rassegna Compositori a confronto 2004 (Reggio Emilia).
Sue composizioni sono state eseguite in importanti rassegne concertistiche nazionali ed internazionali, in Italia (Nuova Consonanza a Roma, Antidogma Musica a Torino, RomaEuropa festival, Festival Internazionale di Udine, G.A.M.O. di Firenze, Incontri musicali Romani – Auditorium RAI , Folkstudio Contemporanea, rassegna Alfeo Gigli dell’Accademia Filarmonica di Bologna, International Music Days di Assisi, Musica Nova Festival di Senigallia, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Festival Domani musica, Kamerton di Pescara, Stagione Cameristica della Fondazione Arts Academy ecc.), all’estero (Festival Musica Nova di San Paolo del Brasile, New world music days 2006, dell’ISCM in Germania), e inoltre a Vienna, Parigi, Berlino, Amsterdam, Praga, Oxford (The Queen’s College), Accademia Filarmonica di Lubiana, e in Italia a Roma (Teatro Nazionale, Accademia di Ungheria, Forum Austriaco di Cultura, Auditorium Ennio Morricone dell’Università di Tor Vergata), Benevento (Chamber music festival , e al Teatro Comunale), Pescara (Accademia Musicale Pescarese), Gorizia (al Kulturni Dom ), Bologna (Teatro Comunale). L’orchestra regionale di Roma e del Lazio gli ha commissionato la partitura Dylan, o le onde luminose, eseguita il 25 febbraio 2007 all’ Auditorium Parco della Musica di Roma, Sala Sinopoli, diretta da Domonkos Héjà.
Suoi lavori sono stati diffusi da Rai Radiotre, Nordwestradio – Radio Bremen, Degem Web Radio, Chinese National Radio – Formosa, sono incisi in CD da diverse case discografiche (Pentaflowers, Radio Onda d’Urto, Agenda, Rivoalto, Domani Musica), e pubblicati dalle case editrici Bèrben di Ancona, Agenda di Bologna e Taukay.
È autore del saggio Il segno di Bach, basato sulle relazioni tra ghematria, sectio aurea e serie di Fibonacci nella trascrizione del concerto di Marcello. Ha tenuto seminari sulla musica del Novecento e contemporanea; presso la Fondazione Arts Academy di Roma è ideatore del Progetto in itinere- viaggio tra i sentieri dei linguaggi musicali, dedicato alla musica contemporanea, che ospita ogni anno prestigiosi interpreti. È stato docente presso il Conservatorio di Benevento dal 1986 al 2006. Attualmente è titolare di Composizione presso il Conservatorio A. Casella de l’Aquila.

 

 


Diventa sponsor

Opere

Esprit follet Cl B Pf - 1993


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.207.106.142 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy