autore

Perrone Giancarlo


Note biografiche

Intraprende gli studi di Sassofono con il M° F. Russo e vi si Diploma dopo aver proseguito con i maestri S. Ragni, M. Albonetti, F. Brizzi, G. Semplicino e L. Mora. Segue corsi e master con i maggiori esponenti nazionali ed internazionali quali Mondelci, Gerboni, Marzi, Mazzoni, Ceschini, David, Morettì, Berdine e Cisi. Inoltre studia strumentazione e composizione per banda presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.
Collaborando con formazioni da camera tra le quali spiccano il duo “Cennamo-Perrone”, il “Sud saxophone Quartet” e il “Mediterraneo Saxophone Quartett”. Con quest’ultima formazione partecipa al VII, VIII e IX Stage del sassofono organizzato dall’ASI (associazione sassofonisti italiani), vince numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali Riviera del Conero, Formia, Grosseto, Ortona, Bari, Barletta e Gioia del Colle. Sempre col mediterraneo Saxophone Quartett, registra nel dicembre del 2002, il Gran Concerto di Capodanno in Albania per la TV di stato.
Successivamente fonda la “Midnight Orchestra” con la quale si esibisce in numerose piazze italiane e partecipa per due edizioni al “Trend and Blues Festival” di Ruffano. Ha collaborato con l’Orchestra della provincia di Bari e attualmente collabora con l’Orchestra di fiati e percussioni “Jonico Salentina” diretta dal M° Leonardo Laserra Ingrosso, direttore della Banda Centrale della Guardia di Finanza e con il quale ha frequentato un corso triennale in direzione d’orchestra di fiati.
Le sue strumentazioni e composizioni stanno ottenendo ottimi successi, tanto da ottenere recensioni giornalistiche al pari di altri autori più rinomati, inoltre ha vinto il 2° premio in un concorso di composizione con il suo brano “Pensiero Notturno” per Sax Alto e Piano; il suo arrangiamento della “ Rapsodia in blu” di Gershwin per Tromba solista e Quartetto di Sax è stata incisa dal trombettista Angelo Cavallo nel suo lavoro “Bouquet Musique” edito dalla Preludio Records; La sua prima composizione è “Mediterraneo Tango” per quartetto di sax,
La passione per la Direzione Bandistica lo ha portato ad esibirsi nel 2003, alla “Rassegna dei giovani artisti salentini” tenutasi a Cesano Maderno (MI) con il concerto bandistico città di Taviano. Dopo aver diretto e riscosso successo nelle numerose piazze italiane con la “Orchestra sinfonica di fiati del Salento”, il “Gran concerto bandistico città di Surbo”, il “Gran concerto bandistico città di Lecce Paisiello-De Giorgi” e il “Gran concerto bandistico della Grecìa Salentina”, per la stagione 2017 si appresta a dirigere il “Gran concerto bandistico città di Sogliano Cavour”.


Diventa sponsor

Opere


Pensiero notturno A Pf - 2016


 
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 44.210.77.106 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.