autore

Patera Adriano


Note biografiche

Vocal coach, produttore discografico, autore compositore, talent scout, sassofonista.

Scopre la sua vena musicale all'età di 8 anni influenzato dal fratello e dopo pochi anni già suona con lo stesso per locali e manifestazioni. Inizia il suo viaggio nel campo musicale studiando il clarinetto prima con Sandro Posi poi con Tonio Stifanelli ma ben presto le possibilità economiche lo costringono ad abbandonare lo studio; riprende le lezioni saltuariamente con Cosimo Costa e Sandra Massa, con i quali approfondisce lo studio di Teoria e solfeggio e inizia la sua attività nel Gran Concerto Bandistico Città di Veglie. Per il sassofono si prepara con Luca Manno e affronta gli esami d'ammissione al Conservatorio di Monopoli. Inizia a studiare saxofono con Valter Arcangeli e Solfeggio con Annamaria Fazzi. Presso lo stesso Conservatorio ha poi acquisito il Diploma Accademico in sassofono. Si perfeziona successivamente in canto lirico con Michele PorcelliLuigi PetroniMariapia Piscitelli. Ha studiato e specializzato in canto pop presso accademia 'Vivaldi' di Genova. Ha seguito vari master e studiato privatamente con l'insegnante di canto jazz Elisabetta Guido. Studia composizione e direzione d'orchestra con Franco Arigliano.

Intanto si dedica con passione e alle composizioni classiche ispirandosi spesso al grande compositore Fryderyk Franciszek Chopin da cui è attratto per la sua vena romantica.

Inizia a comporre musica per banda alla giovane età di sedici anni con la prima marcia sinfonica dal titolo "Capriccio Spagnolo". Ad oggi può vantare una raccolta di 35 marce sinfoniche e 3 poemi sinfonici. Fra le marce spicca in maniera particolare "Alise" , dedicata al M° direttore Vincenzo Alise, tale marcia ha ricevuto apprezzamenti notevoli nel mondo bandistico. È più ampiamente autore e compositore di oltre 500 opere di musica: classica, jazz e pop.

Il 4 Settembre 2014 nel teatro paisiello di lecce, ha riscosso un'enorme successo grazie al concerto sinfonico "Note di memoria" dove l’ha visto coinvolto come direttore d'orchestra e compositore in presenza del console del Brasile.

Nella sua carriera decennale ha collaborato con i produttori più importanti sul territorio nazionale ed internazionale. Ha ricevuto incarichi per i casting privati di programmi televisivi nazionale. Circa 50 artisti  suoi alunni hanno calcato i palchi di reti come Rai, Mediaset  e Sky. Ricopre il ruolo di vicepresidente nella scuola “Direzionemusica” e produttore presso le etichette “Avanha Label”. E' attualmente direttore dell'accademia musicale e canto "Vocalstreet" e gestisce lo studio di incisione "stylmusic". Giudice  in  prestigiosi concorsi canori nazionali ed internazionali, fra i vari premi nel 2018 ha ricevuto il premio alla carriera consegnato dall’icona mondiale della lirica Katia Ricciarelli.ta.

Scopre la sua vena musicale all'età di 8 anni influenzato dal fratello e dopo pochi anni già suona con lo stesso per locali e manifestazioni. Inizia il suo viaggio nel campo musicale studiando il clarinetto prima con Sandro Posi poi con Tonio Stifanelli ma ben presto le possibilità economiche lo costringono ad abbandonare lo studio; riprende le lezioni saltuariamente con Cosimo Costa e Sandra Massa, con i quali approfondisce lo studio di Teoria e solfeggio e inizia la sua attività nel Gran Concerto Bandistico Città di Veglie. Per il sassofono si prepara con Luca Manno e affronta gli esami d'ammissione al Conservatorio di Monopoli. Inizia a studiare saxofono con Valter Arcangeli e Solfeggio con Annamaria Fazzi. Successivamente si perfeziona in canto lirico con Michele PorcelliLuigi PetroniMariapia Piscitelli. Ha studiato e specializzato in canto pop presso accademia 'Vivaldi' di Genova. Ha seguito vari master e studiato privatamente con l'insegnante di canto jazz Elisabetta Guido. Studia composizione e direzione d'orchestra con Franco Arigliano.

Intanto si dedica con passione e alle composizioni classiche ispirandosi spesso al grande compositore Fryderyk Franciszek Chopin da cui è attratto per la sua vena romantica.

Inizia a comporre musica per banda alla giovane età di sedici anni con la prima marcia sinfonica dal titolo "Capriccio Spagnolo". Ad oggi può vantare una raccolta di 35 marce sinfoniche e 3 poemi sinfonici. Fra le marce spicca in maniera particolare "Alise" , dedicata al M° direttore Vincenzo Alise, tale marcia ha ricevuto apprezzamenti notevoli nel mondo bandistico. È più ampiamente autore e compositore di oltre 500 opere di musica: classica, jazz e pop.

Il 4 Settembre 2014 nel teatro paisiello di lecce, ha riscosso un'enorme successo grazie al concerto sinfonico "Note di memoria" dove l’ha visto coinvolto come direttore d'orchestra e compositore in presenza del console del Brasile.

Nella sua carriera decennale ha collaborato con i produttori più importanti sul territorio nazionale ed internazionale. Ha ricevuto incarichi per i casting privati di programmi televisivi nazionale. Circa 50 artisti  suoi alunni hanno calcato i palchi di reti come Rai, Mediaset  e Sky. Ricopre il ruolo di vicepresidente nella scuola “Direzionemusica” e produttore presso le etichette “Avanha Label”. E' attualmente direttore dell'accademia musicale e canto "Vocalstreet" e gestisce lo studio di incisione "stylmusic". Giudice  in  prestigiosi concorsi canori nazionali ed internazionali, fra i vari premi nel 2018 ha ricevuto il premio alla carriera consegnato dall’icona mondiale della lirica Katia Ricciarelli.


Diventa sponsor

Opere

Ricordando Astor A Pf - 2022

Sonata for New York A Pf - 2019


 
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 44.197.198.214 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.