autore

Patera Adriano


Note biografiche

Vocal coach, produttore discografico, autore compositore, talent scout, sassofonista.

Scopre la sua vena musicale all'età di 8 anni influenzato dal fratello e dopo pochi anni già suona con lo stesso per locali e manifestazioni. Inizia il suo viaggio nel campo musicale studiando il clarinetto prima con Sandro Posi poi con Tonio Stifanelli ma ben presto le possibilità economiche lo costringono ad abbandonare lo studio; riprende le lezioni saltuariamente con Cosimo Costa e Sandra Massa, con i quali approfondisce lo studio di Teoria e solfeggio e inizia la sua attività nel Gran Concerto Bandistico Città di Veglie. Per il sassofono si prepara con Luca Manno e affronta gli esami d'ammissione al Conservatorio di Monopoli. Inizia a studiare saxofono con Valter Arcangeli e Solfeggio con Annamaria Fazzi. Successivamente si perfeziona in canto lirico con Michele PorcelliLuigi PetroniMariapia Piscitelli. Ha studiato e specializzato in canto pop presso accademia 'Vivaldi' di Genova. Ha seguito vari master e studiato privatamente con l'insegnante di canto jazz Elisabetta Guido. Studia composizione e direzione d'orchestra con Franco Arigliano.

Intanto si dedica con passione e alle composizioni classiche ispirandosi spesso al grande compositore Fryderyk Franciszek Chopin da cui è attratto per la sua vena romantica.

Inizia a comporre musica per banda alla giovane età di sedici anni con la prima marcia sinfonica dal titolo "Capriccio Spagnolo". Ad oggi può vantare una raccolta di 35 marce sinfoniche e 3 poemi sinfonici. Fra le marce spicca in maniera particolare "Alise" , dedicata al M° direttore Vincenzo Alise, tale marcia ha ricevuto apprezzamenti notevoli nel mondo bandistico. È più ampiamente autore e compositore di oltre 500 opere di musica: classica, jazz e pop.

Il 4 Settembre 2014 nel teatro paisiello di lecce, ha riscosso un'enorme successo grazie al concerto sinfonico "Note di memoria" dove l’ha visto coinvolto come direttore d'orchestra e compositore in presenza del console del Brasile.

Nella sua carriera decennale ha collaborato con i produttori più importanti sul territorio nazionale ed internazionale. Ha ricevuto incarichi per i casting privati di programmi televisivi nazionale. Circa 50 artisti  suoi alunni hanno calcato i palchi di reti come Rai, Mediaset  e Sky. Ricopre il ruolo di vicepresidente nella scuola “Direzionemusica” e produttore presso le etichette “Avanha Label”. E' attualmente direttore dell'accademia musicale e canto "Vocalstreet" e gestisce lo studio di incisione "stylmusic". Giudice  in  prestigiosi concorsi canori nazionali ed internazionali, fra i vari premi nel 2018 ha ricevuto il premio alla carriera consegnato dall’icona mondiale della lirica Katia Ricciarelli.ta.

Scopre la sua vena musicale all'età di 8 anni influenzato dal fratello e dopo pochi anni già suona con lo stesso per locali e manifestazioni. Inizia il suo viaggio nel campo musicale studiando il clarinetto prima con Sandro Posi poi con Tonio Stifanelli ma ben presto le possibilità economiche lo costringono ad abbandonare lo studio; riprende le lezioni saltuariamente con Cosimo Costa e Sandra Massa, con i quali approfondisce lo studio di Teoria e solfeggio e inizia la sua attività nel Gran Concerto Bandistico Città di Veglie. Per il sassofono si prepara con Luca Manno e affronta gli esami d'ammissione al Conservatorio di Monopoli. Inizia a studiare saxofono con Valter Arcangeli e Solfeggio con Annamaria Fazzi. Successivamente si perfeziona in canto lirico con Michele PorcelliLuigi PetroniMariapia Piscitelli. Ha studiato e specializzato in canto pop presso accademia 'Vivaldi' di Genova. Ha seguito vari master e studiato privatamente con l'insegnante di canto jazz Elisabetta Guido. Studia composizione e direzione d'orchestra con Franco Arigliano.

Intanto si dedica con passione e alle composizioni classiche ispirandosi spesso al grande compositore Fryderyk Franciszek Chopin da cui è attratto per la sua vena romantica.

Inizia a comporre musica per banda alla giovane età di sedici anni con la prima marcia sinfonica dal titolo "Capriccio Spagnolo". Ad oggi può vantare una raccolta di 35 marce sinfoniche e 3 poemi sinfonici. Fra le marce spicca in maniera particolare "Alise" , dedicata al M° direttore Vincenzo Alise, tale marcia ha ricevuto apprezzamenti notevoli nel mondo bandistico. È più ampiamente autore e compositore di oltre 500 opere di musica: classica, jazz e pop.

Il 4 Settembre 2014 nel teatro paisiello di lecce, ha riscosso un'enorme successo grazie al concerto sinfonico "Note di memoria" dove l’ha visto coinvolto come direttore d'orchestra e compositore in presenza del console del Brasile.

Nella sua carriera decennale ha collaborato con i produttori più importanti sul territorio nazionale ed internazionale. Ha ricevuto incarichi per i casting privati di programmi televisivi nazionale. Circa 50 artisti  suoi alunni hanno calcato i palchi di reti come Rai, Mediaset  e Sky. Ricopre il ruolo di vicepresidente nella scuola “Direzionemusica” e produttore presso le etichette “Avanha Label”. E' attualmente direttore dell'accademia musicale e canto "Vocalstreet" e gestisce lo studio di incisione "stylmusic". Giudice  in  prestigiosi concorsi canori nazionali ed internazionali, fra i vari premi nel 2018 ha ricevuto il premio alla carriera consegnato dall’icona mondiale della lirica Katia Ricciarelli.


Diventa sponsor

Opere

Sonata for New York A Pf - 2019


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.94.21.209 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy