didattainterprete

Paoletti Fabrizio


Note biografiche

Si è diplomato in Clarinetto nel 1984 sotto la guida di U. Gennarini e in Sassofono ('88) con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di musica di L'Aquila sotto la guida di R. Mauriello e per il Saxofono si è perfezionato, per ripetuti anni, ai corsi tenuti da Jean Marie Londeix e Claude Delangle e in Musica da camera con A. Graziosi.

Dedicatosi da anni esclusivamente al Saxofono, è particolarmente apprezzato nell'uso del baritono.

Attivo dal 1984 nel panorama del sassofono classico come didatta e concertista, ha raggiunto traguardi importanti nell'ambito accademico e colto.

È sax baritono del Quartetto di Sassofoni Accademia (originariamente Quartetto Aquilano di sassofoni), il più longevo quartetto di sassofoni italiano nel'ambito classico, formatosi nel 1984.

Per il suo quartetto Ennio Morricone ha scritto "Blitz", presentato in prima esecuzione al Mozarteum di Salisburgo per Aspekte Festival, nel 1995, e sono più di 70 le opere scritte e dedicategli da compositori come Vittorio Fellegara, Franco Mannino, Marco Di Bari ecc.

Sempre col Quartetto di Sassofoni Accademia e da solista ha tenuto più di 1500 concerti nelle più prestigiose sedi del mondo come il "Mozarteum" di Salisburgo, Il "Museo de Arte Contemporanea" di Barcellona, il CNSM di Parigi, il "Palau della Musica" di Valencia, Centro "Bellas Artes" di Madrid, Il teatro "Teresa Carreno" di Caracas, "Ted Mann Theater" di Minneapolis, Philarmonie di Lussemburgo, per importanti istituzioni concertistiche e festival quali Biennale di Venezia, Filarmonica di Bologna, Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, “Nuova Consonanza”, Società dei concerti "B.Barattelli" de l'Aquila, “Aspekte Festival” di Salisburgo,"Teatro Verdi" di Trieste, Filarmonica Laudamo di Messina, "Toronto Down-Town Jazz Festival", “2011 Wintergreen Music Festival” in Virginia, ecc...

Ha partecipato a 5 congressi mondiali del sassofono ("World Saxophone Congress" (Tokyo 1988, Pesaro 1992, Valencia 1997, Toronto 2000, Minneapolis 2003) eseguendo sempre prime esecuzioni assolute, o opere di gran valore riscoperte (Lovreglio, Ricci Signorini).

Più di 80 sono le tournée in Germania, Olanda, Stati Uniti, Francia, Spagna, Austria, Svezia, Belgio, Svizzera, Ungheria, Finlandia, Slovenia, Croazia, Grecia, Turchia, Canada, Cecoslovacchia, Giappone, Canada, Venezuela, Brasile, Malta, Lituania, Lettonia, Polonia, Romania, Ungheria. Albania, Etiopia, Lussemburgo. Moldavia, Korea, Danimarca, Repubblica Ceca.

Ha intrapresa l'attività concertistica in diverse formazioni cameristiche: dal Duo con Pianoforte (formazione con cui è stato premiato in Concorsi Nazionali ed Internazionali: Tradate '85; Latina '86; Discoteca di Stato di Roma '89; ecc.) ad organici più ampi, collaborando con gruppi quali il "Logos Ensemble" e l'"Ensemble Barattelli" di L'Aquila. Successivamente, come solista e strumentista, si è esibito con orchestre come "Accademia di S.Cecilia", Teatro dell'Opera di Roma, Sinfonica di Minneapolis, Wintergreen Festival Orchestra Virginia, Sinfonica del "Mediterraneo"( Spagna), Orchestra di Stato Ucraina, Filarmonica Nationale Moldava, Kiev’s Strings, Orquesta Sinfonica del Carabobo(Valencia-Venezuela), Sinfonica di Maracaibo, Solisti Aquilani, "Lirico Sinfonica Internazionale"di Lanciano, Sinfonica di Sanremo, Sinfonica Marchigiana, Sinfonica Abruzzese, Sinfonica di Bari, Orchestra del Teatro di Messina, Philarmonia Veneta, Orch. da camera "B.Marcello", ecc....

Ha collaborato con  artisti di rilievo tra i quali Claude Delangle, Bruno Canino, Massimiliano Damerini, Luisa Castellani, Alda Caiello, Michele Placido, Cristina Zavalloni, Patrick Gallois, Giuseppe Garbarino, Mauro Maur.

Ha registrato per la Rai, Radio France, Radio Croata, Radiotelevisione Capodistria, e altri importanti enti radiofonici di tutto il mondo.

Con il Quartetto Accademia ha inciso 18 compact-disc per Bmg Ariola, Dynamic, Nuova Era, Edipan, Iktus, tra cui il Cd "Hommagè à Sax" (con la partecipazione di Claude Delangle), al quale Radio France ha dedicato la trasmissione "L'Immaginaire de Sax", in occasione delle celebrazioni per il centenario della morte dell'inventore.

È stato recensore di opere della letteratura per Saxofono sulla rivista "I Fiati".

Dal 1992 collabora con la Selmer e la Vandoren di Parigi .

La sua apprezzabilità nell'insegnamento gli ha permesso di essere inserito nell'ambito del "Progetto Erasmus" della CEE e di essere ospitato, in qualità di docente, nella classe di Saxofono tenuta da C. Delangle al CNSM di Parigi.

Dopo aver insegnato Storia della Musica presso l'Istituto musicale di Velletri ha iniziato la docenza per il Saxofono dal 1988/’90 presso il Conservatorio di Messina, dal 1990/’95 sarà titolare della cattedra di Saxofono presso il Conservatorio di musica di Benevento, negli anni 1995/2005 è titolare presso il Conservatorio di musica di Latina, 2005/’08 a Padova e dal 2009 ad oggi allo "J.Tomadini" di Udine.

Tiene corsi e master-class in Spagna, Danimarca, Venezuela, Stati Uniti, Slovenia, Albania, Turchia, Lettonia, Francia (Parigi, Conservatoire National Superieur de Musique), Repubblica Ceca, Polonia e Italia.

Viene regolarmente invitato in giuria di concorsi in Italia, Francia, Slovenia, Lettonia.

Suoi allievi sono vincitori di concorsi e premi in Italia e all'estero.

Per la carriera svolta è stato insignito del prestigioso “PREMIO SCANNO”, XXXIX edizione.


Gruppi di appartenenza

Quartetto di Sassofoni Accademia

Diventa sponsor
 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.226.241.176 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy