autore

Molinaro Alessandro


Note biografiche

   Figlio d’arte, il nonno era clarinettista e il padre affermato violinista, si è diplomato con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro A. Evangelisti presso il Conservatorio "G. Verdi" di Torino; si è perfezionato con i Maestri A. Nicolet (G.O.G. di Genova) e G. Cambursano (Accademia I.C.O.N.S. di Novara),vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, nel 1990 è risultato idoneo per l'Orchestra Mozartiana Giovani Solisti Italiani e nel 1992 è stato selezionato per la "Gustav Mahler Jugend Orchester" di Vienna.

   Per la Radio della Svizzera Italiana ha registrato musiche da camera di J.Ibert. In veste di primo flauto ha suonato con l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, la Filarmonica ‘900, l’Orchestra Guido Cantelli di Milano, l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra Filarmonica di Parma…collaborando con importanti artisti, tra i quali: Accardo, Rafael Frühbeck de Burgos, Ciccolini, Milva, Carreras, Amoyal, Bollani, Pay, Noseda, Kabaivanska, Alagna, Ugorsky, Thielemann, Lucio Dalla, Dumay, Ormezowsky, Dee Dee Bridgewater ecc. Svolge un'intensa attività concertistica ed ha collaborato come solista con Orchestra Boccherini, Orchestra Filarmonica di Torino, Ensemble Barocco Imperiese, Jeune Ensemble de Provence, Orchestra Guido Cantelli, Orchestra Pressenda, Orchestra Filarmonica Italiana con la quale ha inciso diversi CD come solista.

   Si è esibito in prestigiose sale da concerto in Italia a Torino, Milano, Roma, Venezia, Palermo, Parma, Firenze, Siena, Stresa, ecc.; ed all'estero al Mozarteum di Salisburgo, alla Brooklyn Academy of Music di New York, all’Acropolis di Nizza, alla NFA di Charlotte USA, alla Grosser Saal di Basilea, all’ Ateneum Romanu di Bucarest ecc. Ha effettuato una tournée in Turchia (Ankara e Istanbul) con il Quintetto a fiati dell'Orchestra Filarmonica di Parma. Ha eseguito numerose esecuzioni contemporanee in prima assoluta, ha suonato moltissima musica da camera collaborando tra gli altri con S. Galaktionov, E. Dindo, Trio Debussy, M. Polidori, C. Boccadoro, Joueurs de Flûte, Quintetto Matisse, R. Filippini, Quartetto della RAI di Torino ecc. In occasione del 70° compleanno del M° Luciano Berio è stato invitato a suonare al Teatro Cavour di Imperia Sequenza I per flauto solo e Opus number Zoo. Ha inciso per importanti case discografiche tra cui CHANDOS, AVIE e Niccolò.

   Dal 1999 è docente di ruolo presso la smim Drovetti di Torino e dal 2008 è supervisore presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara.


Diventa sponsor

Opere

 
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.235.65.220 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.