IL SAXOFONO ITALIANO

è

in 

cerca

di

eredi

 

autore

Meneghini Nicola


Note biografiche

È diploma in Tromba nel 1989, sotto la guida di D. Benedusi e, nel 1998, in Armonia Contrappunto Fuga e Composizione sotto la guida di E. Pisa presso il Conservatorio “A.Pedrollo” di Vicenza. Nel 2002 consegue l’abilitazione all’insegnamento della musica nelle Scuole Secondarie di primo e secondo grado. Nel 2009 consegue il Diploma Accademico di II Livello (Biennio Specialistico) in “Nuove Tecnologie e Multimedialità” presso il Conservatorio “A. Bonporti” di Trento (con il massimo dei voti e la lode).

Quale trombettista ha svolto un’intensa attività professionale spaziando in vari generi musicali: dal Classico al Jazz, dal Latino Americano alla Cover Band. Ha suonato stabilmente nella band di Lucio Pavani e nella Latin band cubana “TodaCosta”. Ha partecipato a produzioni discografiche di musica classica, anche in veste di solista (Orchestra Giovanile del Veneto “That's Sound”del 1998) e Jazzistiche. Dal 2018 collabora stabilmente con il pianista e arrangiatore Giuseppe Laudanna dando vita al LauMen Duo.

Come compositore e insegnante per molti anni ha approfondito le grandi potenzialità della composizione didattica e per l’infanzia creando un repertorio originale destinato ai ragazzi. Si è dedicato alla vocalità moderna di stile jazzistico curando, tra l’altro, la rivisitazione dell’opera di G. Gershwin “Porgy and Bess” in chiave cameristica e teatrale.

Ha riscosso numerose vincite in Concorsi nazionali in qualiotà sia di compositore che di interprete [1].

Nell’ ambito dell’insegnamento dell’Educazione Musicale nella Scuola Media ha potuto approfondire le grandi potenzialità della composizione didattica e per l’infanzia creando un repertorio originale destinato ai ragazzi.

La sua attività ha toccato vari ambiti compositivi: vocalità (monodica e/o polifonica), brani strumentali con le percussioni dello Strumentario Orff, fiati, chitarra, pianoforte. Da pezzi per voci recitanti e orchestra alla teatralità mimica e coreutica. A partire dal 2013 ha composto numerose partiture cameristiche soprattutto per insiemi di fiati. Dal 2015 ha iniziato una proficua collaborazione con la Schola Canthorum di Monteberico (Vicenza) alla quale ha dedicato numerose composizioni e arrangiamenti originali.

Nel corso dell’estate 2022, inoltre, potendo contare sulla generosa collaborazione di numerosi musicisti di assoluto valore artistico, porta a termine una serie di registrazioni professionali di molte sue composizioni per vari organici.

Le esperienze tecnologiche e multimediali maturate nel corso della frequentazione del Biennio Specialistico l’hanno portato ad avvicinarsi alla sonorizzazione, con musiche originali, dei cartoons, al teatro d’avanguardia e ad esperienze multimediali legate alla proiezione d’immagini e filmati durante l’esecuzione di musiche elettroacustiche con effettistica audio.

Le esperienze tecnologiche e multimediali maturate nel tempo l’hanno portato ad avvicinarsi alla sonorizzazione, con musiche originali, di cartoons, al teatro d’avanguardia e ad esperienze multimediali legate alla proiezione d’immagini e filmati durante l’esecuzione di musiche elettroacustiche con effettistica audio. Ha collaborato con la poetessa Ida Travi per la realizzazione di un radiodramma “Tu sei soltanto in allarme” consultabile e ascoltabile liberamente presso il Sito di ricerca letteraria “Anteremedizioni”.

Tiene regolarmente lezioni di “guida all’ascolto” presso enti e associazioni culturali anche con l’utilizzo di audiovideo presentazioni originali.

08/2023

 



[1] • Nel 2002 vince il 3^ premio al Concorso Inter-Provinciale per flauto dolce di Piovene Rocchette (VI) nella sezione “formazioni libere” (compositore e interprete). • Nel 2003 vince il Premio Speciale della Giuria al Concorso poetico-musicale “scrivi che ti canto” (patrocinato dagli “Amici della Musica di Vicenza”) nella sezione partitura completa con “Tinchy e Pusch”; il 1^ premio alla II edizione del Concorso Nazionale Didattico-Musicale “Abbiati per la Scuola” (rappresentato in diretta RAI il 6 agosto nel programma radiofonico “radio-tre suite”) con il progetto “Espressionismo ieri e oggi (dalla vita in gioco a un gioco della vita)”; il 2^ premio al Concorso InterProvinciale per flauto dolce di Piovene Rocchette nella sezione “formazioni libere”(compositore e direzione) e il 2^ premio al Concorso Nazionale per gruppi musicali nella scuola “E. Arisi” di Cremona (compositore e direzione). • Nel 2004 vince il 1^ premio assoluto al Concorso Internazionale “Fortissimo Festival” (Festival della canzone under 14) con la canzone per l’infanzia “Il mago delle stagioni”(sezione autori per ragazzi); il 1^ premio al Concorso Inter-Provinciale per flauto dolce di Piovene Rocchette nella sezione “formazioni libere” (compositore e direzione); il 3^ Premio al Concorso Nazionale “E. Arisi” di Cremona (compositore e direzione). • Nel 2005 vince il 1^ premio alla prima edizione del “Concorso Nazionale di Composizione Musicale per la Scuola di Base” promosso dalle case editrici Rugginenti, Ricordi e Carisch con i pezzi “Sol-Fa- Mi-Re” (sez. pezzi originali) e “5 Variazioni sul tema J’ai du bon tabac”(sez. arrangiamenti). Il 3 dicembre presso il Teatro Comunale di Thiene (VI) ha avuto luogo un concerto monografico interamente dedicato a sue composizioni. • Nel 2006 vince il 1^ Premio alla seconda edizione del “Concorso Nazionale di Composizione Musicale per la Scuola di Base” promosso dalle case editrici Rugginenti, Ricordi e Carisch con il pezzo “5 Gospels per i Giovani”; il 1^ Premio alla V edizione del Concorso Nazionale Didattico- Musicale “Abbiati per la scuola” e “Mozart nella Scuola” con il progetto “Il ritorno di Don Giovanni”. • Nel 2007 Il 12 maggio il pezzo “Free Tour” è eseguito in 1^esecuzione assoluta presso il Teatro Comunale di Bologna. • Nel 2008 l’11 di aprile presso il Teatro Comunale di Thiene (VI) (in collaborazione con il Conservatorio “ A. Bonporti di Trento” ha avuto luogo un concerto monografico interamente dedicato a sue composizioni.

 


Opere

Saxando Q - 2017


 
Locandina evento Secondo Concorso de il Saxofono Italiano
Seminario - Mille modi di dire sax
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
 

Riparatori della zona:

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: Non siamo riusciti a stabilire la tua posizione dal tuo indirizzo

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.