autoredidattainterprete

Marini Francesco


Note biografiche

Inizialmente clarinettista, intraprende successivamente lo studio del Saxofono, diplomandosi con lode nel 1984 presso il Conservatorio di Frosinone, sotto la guida di Baldo Maestri.
Svolge attività professionale molto varia: Jazz, teatro, orchestra sinfonica, sala d'incisione.
Ha suonato con e per molti musicisti italiani : Tommaso Vittorini, Gabriele Mirabassi, Eugenio Colombo, Maurizio Giammarco, Antonello Salis, Bruno Tommaso, Enrico Pieranunzi, Fulvio Maras, Bruno Biriaco, Mario Schiano, Flavio Boltro, Paolo Fresu, Enzo Pietropaoli, Pietro Tonolo, Maurizio Lazzaro, Riccardo Lai, Tony Rusconi, Rita Marcotulli, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Germano Mazzocchetti , Renato Serio, Johnny Dorelli, Luca Flores, Gianni Ferrio, Roberto Gatto, Sandro Satta, Massimo Santantonio, Paolo Damiani, Ettore Fioravanti ... nonché numerosi stranieri quali Stevie Wonder, Dave Holland, Kenny Wheeler, David Murray, Evan Lurie, Henry Panion III, Alvin Queen, George Garzone, Gerard Siracusa, Viaceslav Ganelin, Martin Joseph, Mark Dresser, Gunther Schuller, Pandelis Karageorgios, Tony Scott ed altri.
Ha ricoperto il ruolo di primo sax nelle orchestre di: T.Vittorini (Eliseo Big Band), Toscana Jazz Pool Orchestra con Dave Holland per due anni e con David Murray per uno, Orchestra del Festival di Lanciano con K.Wheeler, Orchestra da ballo di Testaccio, Bruno Tommaso, Gianni Ferrio, Bruno Biriaco, Giancarlo Gazzani, Marco Tiso, Tony Scott, Mario Raja, G.Jacoucci, ecc.
Ha collaborato con l’orchestra sinfonica della RAI di Roma prendendo parte all'esecuzione di gran parte del repertorio che preveda il saxofono in organico (“Bolero” di M. Ravel, “Quadri di un’esposizione” di M.P. Musorgskij\Ravel, “West Side Story” di L. Bernstein, “Sinfonia” di L. Berio, “Lulù” di A. Berg , “Romeo e Giulietta” di S. Prokofev, ecc.).
È stato membro fondatore del quartetto di saxofoni “Fratelli Sax”; con questa ed altre formazioni ha partecipato a numerosi Festival Jazz in Italia e all’estero.
Fa parte del quartetto “Animali Marini”, del quintetto “4 venti e Patrizia Polia”, del trio Wing con Patrizia Polia ed Elena Matteucci, del Germano Mazzocchetti ensemble (con il quale collabora come assistente ed arrangiatore da quasi trent'anni, partecipando alla realizzazione di numerose colonne sonore e progetti musicali) e di varie altre formazioni come l’ensemble “Freon”, specializzato nell’esecuzione di musica del ‘900 e contemporanea. Ha composto colonne sonore per teatro, cinema, televisione e balletto oltre a musica originale per organici vari , sopratutto per quartetto di saxofoni.
Ha eseguito "Blue sextet" e (in prima esecuzione) "Aria di blues" per sax soprano e piccola orchestra di Fabio "Fabor" Borgazzi.
È uno dei pochissimi suonatori italiani di Steinerphone o Saxofono digitale (EWI 1000).
Ha insegnato saxofono ed improvvisazione alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio (Roma) per alcuni anni e successivamente saxofono nei Conservatori di Matera, di Adria, di Napoli, di Bari, di Pescara, ha organizzato e diretto il settore ance dell’UM (Università della Musica) di Roma e tenuto seminari di arrangiamento a Bolzano. Attualmente Insegna saxofono al Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia.


Registrazioni

La sua discografia è qui tutta riferibile espressamente all’ambito jazzistico, popolare, e simili:
“Wolf’s Rain” di Yoko Kanno - “Archello” di Hajime Mizoguchi - “Swingin’” di Jonny Dorelli e Gianni Ferrio - “Massimo Santantonio Quintet featuring Antonello Salis” - “Blues on blue” di Tony Rusconi - “Dedicato a F. Zappa”, con la Tankio Band di Riccardo Fassi - “Porci con le ali, musiche di scena” di Francesco Marini - “Rita Marcotulli” con l’Ensamble di Rita Marcotulli - “Massimo Santantonio” - “Musica e Figure” di Germano Mazzocchetti - “Dino Plasmati” Quartetto - “Il Viaggio della sposa” di Germano Mazzocchetti - “Mi ritorni in mente (dedicato a Lucio Battisti)” di Mario Raja - “Schegge” Trombe rosse di Massimo Nunzi - “Cundu luna vini” Francesca Breschi - “Syntaxis” di Carlo Mezzanotte - e molti altri.

 


Diventa sponsor

Opere

Arpeggi sugli accordi Studi - 1997

Scale e arpeggi Studi - 2003


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 35.173.48.53 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy