autore

Jachino Carlo

  1. Nato il 03/02/1887 a Sanremo IM
  2. Morto il 23/12/1971 a Roma

Note biografiche

Studiò a Lucca con E.Camozzi e G.Luporini e a Lipsia con H.Riemann.
Insegnò e successivamente ricoprì l'incarico di direttore nei Conservatori di Musica di Parma, Roma, Napoli (dove assunse l'incarico di vicedirezione fino al 1938, e di direzione dal 1951), Bogotà (Colombia). Fu Direttore Artistico del Teatro San Carlo di Napoli, Ispettore centrale dell'Accademia di Belle Arti per la Musica e, dal 1967, membro dell'Accademia di Santa Cecilia a Roma.
Oltre ad una piccola produzione teatrale il suo catalogo comprende una vasta scelta di musica vocale, strumentale da camera e per orchestra. Tra le sue opere principali: Giocondo e il suo re (1924), Sonata drammaticaper violino e pianoforte, Fantasia del rosso e il nero (1936), Pagine di Ramon (1937), Trio romantico, Preludio di festa per orchestra, Madrigali (1949).[1]
Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: Tecnica dodecafonica (1948) e Gli strumenti di orchestra(1950)
Ha trionfato in vari concorsi musicali, come ad esempio in quello organizzato dalla Musical Found Society di Filadelfia nel 1928, dove spartì il primo premio con Bela Bartok, Alfredo Casella e Waldo Warner.


Diventa sponsor

Opere

 
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.87.250.158 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.