autore

Iozzelli Beniamino


Note biografiche

Ha studiato pianoforte con Giovanna Prestia presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze diplomandosi nel 2016 col massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Ha inoltre studiato composizione con Leonardo Abatangelo presso il liceo musicale Dante di Firenze. Successivamente si perfeziona presso l'Accademia pianistica internazionale di Imola "Incontri col Maestro" sotto la guida di Riccardo Risaliti e presso l'Accademia Clivis di Roma con Massimiliano Ferrati. Ha inoltre partecipato a numerose masterclasses internazionali di alto perfezionamento pianistico tenute da: Andrzej Jasinski, Aquiles Delle Vigne, Yegana Akhundova, Claudio Martinez Mehner, Irina Plotnikova, Pier Narciso Masi, Bruno Canino, Michele Campanella, Benedetto Lupo. Nel 2017 è stato selezionato dall'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino per il corso di alto perfezionamento al Conservatorio Pëter Il'ič Čajkovskij di Mosca nell'ambito degli scambi internazionali Italia-Russia attivati da Accademia del Maggio e Ambasciata d'Italia a Mosca. 

 

Nel corso dei suoi anni di studio è risultato vincitore di oltre 20 primi premi assoluti in concorsi pianistici, di composizione e di musica da camera, nazionali ed internazionali[1]. Nel 2017 è stato selezionato dall'Associazione culturale Musica con le Ali che promuove giovani talenti, sostenendoli nel loro percorso formativo aiutandoli ad affermarsi nella loro professione.

 

Nel 2015 a diciassette anni ha debuttato in veste di solista con l'orchestra del Carmine eseguendo il concerto op.11 di Fryderyk Chopin e il terzo concerto di Ludwig Van Beethoven. Da solista, e in formazione cameristica, si è esibito in recital pianistici in tutta Italia[2], in Svizzera (Lugano e Zurigo) in Olanda e in Russia.

Ha partecipato attivamente ad importanti iniziative del Conservatorio di Firenze quali:- il convegno su A.Skrjabin tenuto nel 2015, in occasione del quale ha eseguito numerose opere del compositore russo - le rassegne su "Beethoven e dintorni" e sulla musica spagnola organizzate in collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino - il convegno su C.V.Alkan – la rassegna "Bach in Black" (prima assoluta notturna dell'integrale del clavicembalo ben temperato di J.S.Bach) tenuta nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze.



[1] Fra gli altri del Concorso Giovani Musici di Roma del 2012, del Concorso Internazionale Città di Treviso, del Concorso nazionale Città di Piove di Sacco, del Concorso Internazionale Terranova Bracciolini del 2013, del Concorso di composizione Arturo Benedetti Michelangeli di Roma del 2015, del Concorso di composizione Michelangelo Buonarroti di Firenze del 2016, del Premio pianistico Sergio Cafaro del 2016. Nel 2015 ha ottenuto il Premio speciale della giuria al Concorso pianistico internazionale Stefano Marizza di Trieste e nel 2016 dopo aver superato tre turni di eliminatorie è stato finalista del TIM (Torneo Internazionale di Musica) di Torino vincendo il secondo premio.

[2] Fra gli altri per il Festival Pucciniano di Torre del Lago, per la rassegna "Giovani musicisti a Palazzo Strozzi di Firenze, per la 30° edizione della stagione concertistica del Circolo Tevere Remo di Roma, per la fondazione W.Walton di Ischia, per la stagione concertistica del Lyceum di Firenze, per la stagione concertistica del Palazzo Cavagnis di Venezia, per la stagione concertistica del Maggio della musica di Napoli, per la stagione concertistica di Casa Buonarroti di Firenze, nella sala del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino (in occasione della finale del concorso TIM).


Diventa sponsor

Opere

Sonata mistica S Pf - 2015


 
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.231.21.105 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.