autore

Iacovone Giovanni Battista


Note biografiche

Ha iniziato gli studi della musica dall’età di 7 anni imparando il sassofono, successivamente ha dovuto passare al clarinetto per entrare al Conservatorio “U. Giordano” a studiare con Roberto Saltini e successivamente Roberto Scalabrin (primo clarinetto alla Fenice di Venezia e successivamente 2° al Teatro Alla Scala di Milano) conseguendo nel 1992 il diploma con ottimi voti. Terminato lo studio del clarinetto inizia l’anno successivo lo studio del sassofono con il Roberto Vagnini, ma per approfondire ulteriormente le sue conoscenze studia con Mario Marzi ( 1° sassofono al Teatro alla Scala di Milano nonché docente del Conservatorio “Verdi” di Milano) e Henk Van Twillert (docente del corso superiore del Conservatorio di Amsterdam e docente del Conservatorio di Lisbona), gli studi del sassofono terminano nel 1998 con voti eccellenti. 
Nell’anno successivo al diploma di clarinetto e precisamente nel 1993 inizia a lavorare diventando il Direttore Artistico della Banda del Corpo Musicale Carpinese nonché il responsabile unico della relativa scuola di musica, nel 1997 incide con la suddetta banda un brano nell'album “La voce del Gargano” che suscita molto interesse tanto che diventa la colonna sonora di una trasmissione televisiva di Rai 3: “Mediterraneo”. Nel 1999 diventa Direttore Artistico della Banda Città di Rodi Garganico. Sono al suo attivo anche altre attività musicali quali: fondatore e Direttore dell’Uncle Sax’s Band, un’Orchestra formata da 12 sassofoni unica nel suo genere e apprezzata dalla critica avendo avuto anche recensioni su giornali di copertura nazionale e vincitore di molti concorsi nazionali e oltre (1° premio all'8° Concorso Europeo “Città di Matera” 1° premio al 1° Concorso Nazionale A.Copland di Molfetta; 1° premio al 1° Concorso Nazionale J. N. Hummel di Foggia; 2° premio al 1° Festival Internazionale del Gargano a Vico del Gargano). Nel 1998 fonda con altri tre suoi amici i Four For One Saxophone Quartet, formazione cameristica formata da 4 sassofoni che dall'anno della sua fondazione ha al suo attivo più di 60 concerti in tutta Italia e la vittoria di vari concorsi nazionali (1° premio al Concorso Nazionale di Capitanata negli anni 2004/05/06 e all'8° Concorso Europeo di Matera); la versatilità della formazione è molto apprezzata dalla critica e nel 2006 incidono l'album “4 Gatti”; è da ricordare la partecipazione su Rai Uno alla trasmissione televisiva “Aspettando Miss Italia”. Nel 2006 è inoltre fondatore del quartetto di sassofoni “Saxofobia Quartett” che ha al suo attivo numerosi concerti e partecipazione a vari concorsi nazionali ( 1° premio al 5° Concorso Europeo “Archita da Taranto”, 1° premio al 5° Concorso Nazionale di Musica e danza di “Adelfia”, 1° premio al 2° Concorso Europeo “Città di Numana”, 1° premio al 9° Concorso Nazionale “I. Strawinsky”, 1° premio all'8° Concorso Europeo di Matera, 1° premio al 2° Concorso Europeo “L. Denza” di Castellammare di Stabia, 1° premio al 1° Concorso Nazionale “J. N. Hummel” di Foggia, 2° premio al 19° Concorso “G. B. Pergolesi di Napoli, 2° premio al Concorso Nazionale “Giovani Promesse” di Taranto, 3° premio al 17° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “Città di Barletta” e al 9° Concorso Nazionale “Euterpe”). È socio fondatore e musicista attivo della Daunia Band Studio, formazione che svolge attività jazzistica.
Attualmente è docente di sassofono nella scuola media G. Bovio di Foggia.


Diventa sponsor

Opere

 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.207.106.142 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy