didattainterprete

Iacopini Pier Paolo


Note biografiche

Ha iniziato gli studi di saxofono privatamente con Claudio Taddei (all’epoca prestigiosa prima parte dell’orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia) quindi presso il Conservatorio di musica di Pesaro e L'Aquila dove si diploma con il massimo dei voti con Romano Mauriello.

Svolge la sua attività sia come solista che in formazioni cameristiche che lo hanno portato a esibirsi in Italia e all'estero.

In Quartetto di saxofoni ha vinto nel 1988 il Concorso Nazionale di esecuzione musicale “Giovani Promesse di Taranto, con medaglia Presidenza della Repubblica e Premio Stampa”, nel 1989 Amici della Musica di Castel Sant’Angelo in Roma, il Concorso Internazionale di Musica da Camera Città di Massafra ed è stato invitato a tenere una serie di concerti per l'Università degli Studi di Roma e per il Centro Studi dell'Ambasciata di Francia.

Dal 1978, come professore aggiunto, collabora con l'Orchestra Nazionale dell'Accademia di Santa Cecilia (nella quale ha suonato Bolero di Ravel sotto la direzione di Oren, Pretre, Ferro e Sinfonia di Berio, Passione secondo... di Pendercki dirette dagli autori, inoltre lavori di Gershwin, Honegger, Prokofiev, Shostakovich e molti dei principali lavori del repertorio orchestrale con saxofono) principalmente nel ruolo di saxofono tenore e soprano.

Ha iniziato recentemente una serie di collaborazioni nell'ambito del teatro musicale realizzando un recital su testi di G. Lorca e P. Neruda con la ricerca di una simbiosi tra voce recitante e voce strumentale ed uno spettacolo tratto dall'Opera da tre soldi di B. Brecht.

Oltre all'attività di solista e camerista affianca tutta una serie di performance in “solitario” in differenti contesti artistici (spettacoli teatrali, eventi di danza contemporanea mostre di pittura, ecc) e ama molto esibirsi in performances di "sax solo"  in cui propone il suo lavoro di ricerca sia sul repertorio contemporaneo sia sul recupero del repertorio Barocco da cui il saxofono per motivi anagrafici è chiaramente escluso. In questo filone si inserisce la sua trascrizione per saxofono della "Partita in Re min BWV 1044" per violino di J.S.Bach, comprendente la famosa “Ciaccona”, pubblicata con la casa editrice "Preludio Edizioni" di Milano. È dedicatario ed esegue nei suoi concerti molti lavori di autori italiani dedicati al suo strumento, alcuni dei quali ha presentato nel 2010 in un "Composer Forum" alla New York University.

Nel 2000 pubblica il suo primo CD con l'etichetta statunitense "Brioso Recordings" che è stato recensito molto favorevolmente sulle riviste statunitensi "Fanfare", "American Record Guide" e sul quotidiano "La Repubblica".

La sua carriera è stata a tratti costellata da una intensa attività nell'ambito della musica jazz.

Prima di assumere la docenza è stato per alcuni anni primo saxofono della Banda Militare della Aeronautica Militare (di cui ha fatto parte dal 1984 al 1993),  e dal 1993/94, quale vincitore del Concorso a cattedra, è titolare della cattedra di Saxofono presso il Conservatorio di musica "N.Piccinni" di Bari.


Altre note

«Un incontro ed un rapporto per me fondamentale dal punto di vista musicale e umano è stato quello col compositore Dimitri Nicolau, i cui lavori (di alcuni dei quali sono dedicatario), per il loro valore di reale novità nel panorama contemporaneo italiano, sono sempre presenti nei miei programmi.»

• 

SCHEDA IN ATTESA DI INFORMAZIONI DA PARTE DEL COLLEGA.


Registrazioni

CD • Music to Love • P.P.Iacopini sax,  Alessandra Lattanzi pianoforte • Brioso Recordings • 1999 • con opere di Pierre Max Dubois, Paule Maurice, Jeanine Rueff, Paul Bonneau, Claude Debussy


Diventa sponsor

Opere dedicategli

Opere dedicategli da autori stranieri

D. Nicolau, 7° Sonata op. 264, “Quel modo di prendersi per mano” for Sax-Alto and Piano
D. Nicolau, Ai piedi del Gigante op. 172 Sax, Contrabbasso e Violoncello
D. Nicolau, A lui non dicevo nulla per Sax Sop e voce recitante
D. Nicolau, Easy Sax Dances op. 236 (Innamorata, Magòja, Greca, La Bontà, Trag Os Dance) for Sax-Alto and Piano
D. Nicolau, Fifth Sax Sonata op. 206 for Sax-Alto and Piano
D. Nicolau, Sarò Breve op. 169 for Sax Alto and D.Bass
D. Nicolau, Three Sax Music Moments op. 207 (Habanera, Siciliana, Dim dance) for Sax Alto and Piano

 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.238.184.78 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy