autore

Gualandi Matteo


Note biografiche

Nel 2006 inizia lo studio della Tromba con M. Caporilli, per poi proseguire presso il conservatorio “L. Refice” di Frosinone con F. del Monte, e nel 2008 l’attività in orchestra che gli permette di approfondire la conoscenza del repertorio sinfonico, dal 2009 inizia il percorso di studi in composizione musicale. Dal 2010 al 2015 studia privatamente con Claudio Perugini del Conservatorio “A.Casella” dell’ Aquila e con Daniele Bravi del Conservatorio “U.Giordano” di Foggia. Dal 2015 studia composizione alla Haute Ecole de Musique di Ginevra, con Pascal Dusapin e Luis Naon. Ha seguito corsi e Masterclass con Daniele Bravi, Stefano Gervasoni, Philippe Manoury, Franck Bedrossian, Helmut Lachenmann, Wolfgang Rihm, Luca Francesconi, Francesco Filidei, Alvise Vidolin. Nel 2018, ha terminato il suo Bachelor in composizione nella classe di Pascal Dusapin, Michael Jarrell e Luis Naón presso l'Università della Musica di Ginevra. 

Fonti di ispirazione per lui sono la musica in ogni sua forma e in rapporto alle altre arti, in particolare pittura architettura e poesia.

Dal 2006 al 2014 fa parte della Juniorchestra (orchestra giovanile) dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Simone Genuini. Partecipa a numerosi concerti diretti fra gli altri da Antonio Pappano, Mario Brunello, Fabio Biondi, Steve Mercurio e Yoel Levi. Tra gli eventi spiccano i concerti di natale alla Camera dei deputati, la partecipazione al Festival dei due mondi di Spoleto e al Festival di Ravello, i concerti di beneficenza per il Policlinico Umberto I. Dal 2010 al 2013 fa parte dell’Orchestra Giovanile Papillon, con la quale partecipa per due anni al Festival delle orchestre giovanili di Firenze e alle celebrazioni per i 200 anni della nascita di Giuseppe Verdi a Roncole di Busseto. Dal 2013 fa parte della Prometheus Chamber Orchestra di Roma.

Sotto l’aspetto compositivo, tra i suoi pezzi sono stati eseguiti pubblicamente: “Xiang” (2010), per Arpa, Tam-Tam e Voce Solista, nell’ambito dei concerti di musica da camera dell’orchestra giovanile di S. Cecilia. “Canto Alpha” (2013), per Violoncello solo, nell’ambito dei concerti di musica da camera dell’Orchestra Papillon. “Fibre di G” (2014), per 7 esecutori, nell’ambito del laboratorio “SMUG 2014” del Conservatorio “C. Pollini” di Padova. “Fragmente” (2015), per trio d’archi, nella chiesa di S. Bernardo alle terme. “Levante I” (2015) per Clarinetto e Quartetto d’archi. Nell’ambito dei concerti organizzati dall’associazione “Centorami” “Meteo dei sogni” (2016) per quintetto, Grande Salle de l’Haute école de musique de genéve. Ecc. ecc. Nel 2019 è stato selezionato come parte dell'Accademia ManiFeste per comporre un brano per l'Ensemble Intercontemporain.


Diventa sponsor

Opere

Cronogramma Q - 2014

Le strade e le vene Ens+ Sx - 2018

Still Love Songs T El - 2018



 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 54.237.183.249 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy