autore

Gotti Marco


Note biografiche

Inizia la sua carriera musicale a 10 anni, intraprendendo lo studio della batteria e facendo le prime esperienze nell'orchestra da ballo del padre; a 14 anni è affascinato dall'ascolto di un disco blues di John Mayall propostogli da un amico, dove un sax tenorista lo colpisce a tal punto da fargli decidere di lasciare la batteria per il sassofono; tuttavia il suo primo strumento è un vecchio clarinetto usato (pagato a quell'epoca 10.000 lire), con il quale inizia la pratica da autodidatta. Ma vuole migliorare, e decide cosi di studiare con dei veri maestri: Beppe Taiocchi e Giuseppe Tassis; nel frattempo si dedica anche al sax alto e tenore, suonando in vari contesti. Si diploma in clarinetto con il maestro Tassis nel 1985 presso il conservatorio di Bergamo.
La frequentazione delle Big Band lo spinge allo studio della composizione e dell'arrangiamento, attraverso i quali in seguito riuscirà a concretizzare le proprie idee musicali e la propria creatività. Dal 1996 dirige la JW Orchestra, con la quale ha prodotto parecchi progetti (visionabili su www.jworchestra.it) Hanno collaborato con M. Gotti e la JW artisti di fama internazionale, quali Bill Watrous, Bob Mintzer, Marty Wehner, Gianni Basso, Gianluigi Trovesi, Claudio Angeleri, Emilio Soana, Sandro Gibellini, Paolo Tomelleri,Fabrizio Bosso, Mario Rusca, Gigi Cifarelli, Bruno de Filippi, Trio Fantasy, Tony Arco, Orchestra da camera Enea Salmeggia, Civica Jazz Band di Milano.
Dopo molteplici collaborazioni nel campo della musica jazz e leggera, registra due LP con la New Forties Big Band in qualità di primo sax alto (" New Forties Big Band" e "Swing Planet", City records). Collabora inoltre con il pianista Sante Palumbo, e nel campo della musica leggera incide con Amii Stewart e con P. Lyon. Partecipa, talvolta in collaborazione con altri musicisti, talvolta con formazioni a proprio nome, a tours in Egitto, Tunisia, Marocco, Tenerife; suona in diversi festival jazz, tra i quali ricordiamo Torino, Bergamo, Bra, Iseo, Aosta, Ivrea, Alessandria, Bolzano, "Bergamo scienze 2006", "Italian Jazz Graffiti 2008"; la sua attività lo porta poi in vari teatri e locali. Dal 2007 collabora con il pianista Enrico Intra.
Ha una vasta produzione di dischi di jazz e dal 1989 è docente di sassofono, musica d'insieme e improvvisazione jazz presso il Centro Didattico Produzione Musica di Bergamo.


Diventa sponsor

Opere

Exit A & Banda(O.f) - 2002


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.236.245.255 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy