autore

Faraotti Daniele

  1. Nato il 05/01/1961 a Forlì
  2. Indirizzo: Via G. Ciamician, 2
    Bologna

Telefono: +39 051320366
Cellulare: +39 3497141531
Sito web


Note biografiche

«A Dobbiaco (Bz), dove ho vissuto sino all’età di 15 anni, ho cominciato a suonare la chitarra, sotto la guida di Bruno Frisanco.
Beatles, Led Zeppelin, Stones, King Crimson, Gentle Giant e tutti quelli di quell’incredibile stagione, la mia musica; musica che amavo ed amo tuttora moltissimo.
A 16 anni, mi iscrivo al Conservatorio “Martini” di Cesena per studiare chitarra classica con Ennio Melli.
A 22 comincio a studiare composizione con Adriano Guarnieri presso il Conservatorio “Verdi” di Milano.
Studio chitarra anche con Angelo Martelli e con Michelangelo Severi con cui mi diplomo presso il Conservatorio di Adria (Ro), nel 1988.
Completo gli studi di composizione con Salvatore Sciarrino, presso il Conservatorio “Cherubini” di Firenze - seguo anche i corsi di perfezionamento che Sciarrino tiene a Città di Castello dove nel 1991 vinco una borsa di studio.
Altri corsi di perfezionamento con Franco Donatoni e Brian Ferneyhough. Nel frattempo svolgo attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera.
Nel 1987 partecipo in qualità di chitarrista alla “Biennale” di Barcellona (Spagna). Mie composizioni vengono eseguite in Italia e all’estero in importanti festival.
Nel 1994 partecipo con un quartetto per pianoforte ed archi al “Cantiere internazionale d’arte” di Montepulciano.
Sempre del 1994 la collaborazione con Patty Pravo, che vede “La vita” canzone tratta dall’album “Ideogrammi”, elaborata da me per ensamble strumentale da camera, ed eseguita in prima esecuzione nella celebre trasmissione televisiva “Roxy Bar” (quella di cui Red Ronnie fu presentatore).
Dal 1996 scrivo prevalentemente canzoni, che cerco di promuovere il piú possibile. Importante la collaborazione con Ernesto Geldes ed Enrico Mazzotti - ottimi musicisti che compongono la “band” che mi accompagna dal vivo e in studio.
Nel 2005 ho partecipato al meeting delle etichette indipendenti di Faenza , dove con “la Daniele Faraotti band” ho presentato “ció che non sei piú” - ep con cinque brani autoprodotti.
Al concorso “D’Aolio” di Sulmona (Aq) , la canzone “vecchio dalmata” ha ottenuto il premio speciale della giuria.
“Ciò che non sei piú” ottiene un’ottima recensione sul portale “musica libera”.
Sempre nel 2005 ho suonato in un paio di brani dell’album “la scoperta dell’america” di Claudio Lolli.
La collaborazione con Franz Campi frutta la stesura di sei canzoni che, molto probabilmente costituiranno parte del suo nuovo lavoro discografico e di cui ho scritto la musica.
Con Barbara Giorgi ed Ernesto Geldes ho costituito i “no name trio” - gruppo che rilegge in chiave elettronica , canzoni piú o meno famose, scelte con cura tra vari generi e stili.
Il 5° festival brasiliano – “Omaggio a Gilberto Gil”, è stato l’occasione che ha visto i “no name trio” incontrare “Nelson Machado” in un concerto particolarissimo tenuto nel cortile di Palazzo D’Accursio; una interpretazione elettronica della musica brasiliana.
Nell’estate 2007 concerti in Alto-Adige e in Emilia. Con Ernesto ed Enrico ho ultimato le registrazioni del primo album della “Faraotti Band” – uscirà presumibilmente a metà maggio per “Alka Record” e si intitolerà “ciò che non sei piú” – contemporaneamente uscirà anche il singolo “ciò che non sai piú” con all’interno la clip del brano “come si fa”.
Attualmente lavoro alla composizione di una partitura per orchestra da camera


Diventa sponsor

Opere

A due A Pf - 1992

Amherst 1396 Q - 1996

Doppio sogno T - 1990


Tramonto in una tazza 2A NM - 1997


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.233.229.90 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy