autore

Dongu Giovanna


Note biografiche

Inizia giovanissima lo studio del Pianoforte diplomandosi con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio della sua città, Sassari, sotto la guida di Giuseppina Scravaglieri, per poi perfezionarsi all’Ecole Normale de Musique “Alfred Cortot” di Parigi dove ha conseguito, sotto la guida di Marcella Crudeli, il “Brevet d’Enseignement“ con l’ “Unanimité et le felicitations du Jury“ e, successivamente, il “Diplome“. Ha frequentato per due anni il corso di perfezionamento tenuto da Giovanni Carmassi all’Accademia Romana di Musica. Nel 1999 consegue il diploma in Musica corale e Direzione di coro e nel 2001, con Riccardo Dapelo, il Diploma in Composizione con il massimo dei voti e nel 2009 si è laureata in Didattica della musica, ramo strumentale, con il massimo dei voti e lode, presso il Conservatorio di Sassari.

Le sue interpretazioni pianistiche hanno riscontrato ampi consensi e ottenuto riconoscimenti in Concorsi Nazionali e Internazionali.

Le sue composizioni, eseguite da noti interpreti (il Quartetto d’Archi "Musicattuale" dell’ Ensemble Octandre , il trio d’archi olandese "Gli amici dell’Arte", la cantante belga Françoise Vanhecke, il duo "Novecembalo", il Centro di Musica Contemporanea di Milano), sono state apprezzate in importanti manifestazioni nazionali (il Festival delle Nazioni organizzato dall’ Associazione "Il Tempietto" a Roma, i concerti dell’Associazione Dino Ciani a Milano e a Stresa, la Conferenza Episcopale Italiana, le rassegne "ControCanto" organizzate dalla fondazione internazionale "Donne in Musica", la III Rassegna Internazionale di composizione "Alfeo Gigli" (Bologna), la rassegna "Camino Contro Corrente" (Udine)) e all’estero (Olanda, Belgio, Tokyo), sono state premiate in Concorsi Internazionali e .sono edite dall’ "Ars Publica" di Carrara e la Bèrben di Ancona.

Ha presentato con successo suoi lavori a "Vivo di Musica", un programma radiofonico di "BLUSAT 2000 – In Blu" e alla radio di Amsterdam. La Cei (Conferenza Episcopale Italiana) ha realizzato nel 2006 un DVD con sue opere per Pianoforte e per Quartetto d’Archi. Nel 2011 è stata invitata da Violeta Dinescu all'Università di Oldenburg per tenere il Komponisten Colloquium sulle sue composizioni.

Tra i suoi lavori, la Favola musicale per bambini "Microcosmo sonoro", pubblicata e incisa da Ars Publica, il cd "Immaginari comuni" con composizioni per Pianoforte edito dall' Agenda edizioni e il libro “Sulle tracce dei suoni… prime esperienze sonore” per la Scuola dell'Infanzia e Primaria, un metodo per stimolare nei bambini e ragazzi l’attenzione ad ascoltare la realtà sonora in cui vivono e di cui fanno parte e far acquisire i parametri musicali in modo semplice, graduale e sottoforma di gioco, presentato con successo al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano.

Nel 2010 ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso F. Liszt di Bellagio per Pianisti Compositori e a Maggio 2011 ha tenuto un concerto con sue opere alla rassegna "Compositori a confronto" (Reggio Emilia). Nel 2015 è stata selezionata dalla Fondazione "Donne in Musica" (IAWM) per presentare alcuni sue composizioni al prestigioso Congresso Internazionale "Donne in Musica nel mondo" e il 20 gennaio 2016 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’ha premiata col “Premio Abbado” per il Fumetto corale che ha scritto e realizzato con i suoi allievi dell’ensemble vocale e strumentale del Liceo Classico Musicale e Coreutico “D. A. Azuni” di Sassari. Recentemente la Cappella Musicale di Assisi le ha commissionato la composizione sul “Cantico delle creature” di San Francesco per l’Ensemble corale e strumentale Azuni e il Coro “Laudate et Benedicite” di Sassari, presentato con successo alla Rassegna “Pax Mundi” di Assisi nell’Ottobre 2016 e nel Marzo 2017 a Parigi. Recentemente ha composto il lavoro musico-teatrale “Identità”, rappresentato con successo a Cagliari e a Sassari, scritto secondo una notazione grafica e gestuale che lascia spazio e possibilità improvvisative ed espressive agli esecutori.


Altre note

La sua opera si caratterizza per la sintesi tra i linguaggi più avanzati della contemporaneità e la ricchezza delle tradizioni musicali di Sardegna. Ama definire la “musica contemporanea” un “giocare con il suono” e pensa che abbia grandi affinità con il mondo infantile, con quella parte primordiale di noi che è fatta di amore del suono, di necessità del suono...


Diventa sponsor

Opere

 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.231.167.166 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy