autore

De Salvo Sebastiano


Note biografiche

       Nato a Rovereto l’8 aprile1998, intraprende lo studio del pianoforte da giovanissimo sotto la guida di Marvi Zanoni, presso la scuola civica “Riccardo Zandonai” e quindi con R. Vigagni. Successivamente si iscrive al Conservatorio di Trento dove consegue, con il massimo dei voti e la Lode, il diploma accademico di primo livello in Pianoforte (Maestro collaboratore) sotto la guida di F. Consoli e M. Lambertini. Nel 2016 ha iniziato lo studio della direzione d’orchestra con G. Guarino, con il quale ha seguito quattro masterclass di direzione d’orchestra (marzo-giugno 2016, 2017, 2018 e 2019). Frequenta, nel contempo, le masterclass di direzione d’orchestra con I. Karabtchevsky (Lviv Philharmonic Orchestra - luglio 2016), L. Shambadal (Berlin Sinfonietta - aprile 2018), V. Parisi (Pazardjik Symphony Orchestra – gennaio 2019) e J. Salemkour (Berlin Sinfonietta – marzo 2020). Conseguita la maturità presso il Liceo Musicale “F. A. Bonporti” di Trento (2017), prende successivamente parte alle masterclass di composizione con Paolo Aralla e di pianoforte con Daniel Rivera (Trento, marzo-aprile 2018). Attualmente studia composizione al secondo anno di triennio, sotto la guida di C. Colazzo.

       Nel 2017 dirige la “Bbrass”, una formazione di ottoni del Liceo Musicale Bonporti di Trento e l’Orchestra “Euroregionale Alpen Classica” (seconda edizione del Festival Euroregionale di musica classica - Bressanone, 20-30 luglio e nel concerto di Natale – Ossana TN, 27 dicembre). Dal 2017 è direttore stabile dell’Orchestra “Fuoritempo”, una formazione giovanile composta da oltre cinquanta elementi provenienti dalla regione Trentino Alto Adige, che ha diretto in oltre quaranta concerti in Trentino, in Italia e all’estero.

       Dall’aprile 2018 intraprende una collaborazione con la compagnia di danza “SEESAW Project”, in qualità di compositore ed interprete al pianoforte, con la realizzazione di musiche originali per la produzione “Ri-Tratto-Carnale” (Trento, Teatro “S. Marco”, 6 ottobre 2018; Rovereto, Auditorium “Fausto Melotti”, 27 aprile 2019; Mori, Teatro Sociale “G. Modena”, 11 maggio 2019; Riva del Garda, “Rocca di Riva”, 22 agosto 2019) e per la produzione “Dammi un Nome” (Bergamo, 30 novembre 2019).

       Nel luglio 2018 si esibisce, come pianista, in un recital per l’ambasciatore dello Sri Lanka, nella sua residenza di Berlino. Nello stesso anno dirige nuovamente l’Orchestra “Euroregionale Alpen Classica” (terza edizione del Festival – Stams, Austria, 19-28 luglio) ed è chiamato a far parte della giuria della 21° edizione del Religion Today Film Festival, per la nomina della migliore colonna sonora.

       Dal 2018 dirige l’Orchestra Giovanile “Euthaleia Young Orchestra”, eseguendo un repertorio che spazia dal ‘700 al ‘900 (musica da camera per archi, arie d’opera e musica sinfonica). Si segnalano i concerti tenuti all’Auditorium “F. Melotti” di Rovereto (27 aprile 2019), alla chiesa del seminario maggiore di Bressanone e presso il teatro “Monsignor Caproni” di Levico, in collaborazione con la ‘Belcanto Academy’ (27-28 luglio 2019) e nel duomo di Schio (13 dicembre 2019).

       Nel 2019, all’interno della XX edizione del Festival “Mondi Sonori”, vengono eseguiti i suoi brani “Quattro elaborati per due violini” (17.10.2019) e “Luna”, su testo di Veronica Boniotti, per due Soprani e pianoforte (18.10.2019).

       Nello stesso anno dirige l’Orchestra Giovanile Euthaleia al concerto finale dell’AlpenclassicaSaxfest (Bressanone, 17 novembre). In quella occasione ha l’opportunità di collaborare con numerosi sassofonisti di fama internazionale, quali Massimiliano Girardi, Michael Krenn, Pawel Gusnar, Alfonso Padilla, Alvaro Collao Leon e Joshua Hyde, accompagnando i succitati solisti con l’orchestra Euthaleia.

       Nell’agosto 2020 la sua composizione “Fanfara”, per quartetto di fiati, ha vinto uno dei due premi di riconoscimento al Concorso di Composizione “Il suono delle Alpi”, su oltre quaranta partecipanti, provenienti da Austria, Germania, Italia e Svizzera. Nel settembre dello stesso anno partecipa come compositore e direttore d’orchestra alla produzione “Rough” che vede coinvolte due compagnie di danza (“SeeSaw Project” e “Compagnie Voix”), cinque compositori e un’orchestra: il cortile della Rocca di Riva del Garda, ospita la prima assoluta della produzione (04.09.2020). “Rough” viene poi replicata presso l’Auditorium della Campana dei Caduti a Rovereto in occasione della cerimonia di apertura della 23° edizione del Religion Today FilmFestival (23.09.2020).

       Sempre a settembre (27.09.2020) dirige l’Orchestra Euthaleia all’interno del “Festival Organistico di Schio”, organizzato dall’Associazione Culturale “Ludus Soni”.

       Nel luglio del 2021 dirige la settima sinfonia di Beethoven e accompagna il noto violinista Yury Revich con l’orchestra Euthaleia, all’interno della stagione concertistica di “AlpenClassica Festival”. A settembre vince la selezione per partecipare alla masterclass di direzione sul repertorio contemporaneo, sotto la guida dei maestri S. Gorli e A. Solbiati e la presenza de il ‘Divertimento Ensemble’. Nello stesso mese, torna a dirigere con l’orchestra Euthaleia, in occasione del concerto finale della ‘Belcanto Academy’, preparando nel contempo al pianoforte quindici cantanti liriche, con arie dal repertorio mozartiano, belliniano e verdiano.

       In ottobre 2021 la sua ultima composizione “Agnus Dei, fragmenta”, è stata eseguita in prima assoluta alla sala filarmonica di Rovereto, dall’Agorart Ensemble.


Diventa sponsor

Opere

Agnus Dei, fragmenta Fl Cl B - 2021

Lycra Q - 2020


 
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.235.65.220 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.