autore

Cilluffo Francesco


Note biografiche

Dopo essersi diplomato col massimo dei voti in composizione al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino con Gilberto Bosco, si è trasferito a Londra, dove ha studiato con Diana Burrell (Guildhall Scholl of Music and Drama), Alexander Goehr (Cambridge University), Robert Keeley, Silvina Milstein e George Benjamin (King’s College, London). Tra i corsi di perfezionamento che ha seguito, si segnalano le esperienze con Sarah Walker, Rulf Hind, David Adler, Malcolm Singer, Julian Philips, Richard Baker, Julian Anderson, Thomas Adès, Harrison Birtwistle e Jonathan Harvey. Nel 2007 ha avuto occasione di conoscere il compositore americano Tobias Picker, la cui musica è stata particolarmente importante nel suo sviluppo artistico. La collaborazione tra Picker e Cilluffo ha portato alla commissione dell’opera Il caso Mortara (durante il periodo in cui Picker era consulente artistico presso il Dicapo Opera Theater di New York). Tra le successive collaborazioni, si segnala una nuova versione da camera dell’opera Fantastic Mr. Fox di Tobias Picker, commissionata ed eseguita dall’Opera Holland Park (Londra, Luglio 2010).
Si è anche diplomato in direzione d’orchestra, laureandosi anche in Storia della Musica all’Università degli Studi di Torino con una tesi su Benjamin Britten (110, lode e dignità di stampa).
Le sue esperienze di direttore spaziano da produzioni di Socrate di Satie a Londra a Nozze di Figaro di Mozart al Byblos International Festival, dal Der König Kandaules di Zemlinsky diretto al Teatro Massimo in Palermo al Das Lied von der Erde di Mahler al festival della Valle d’Itria, ecc.ecc. Come direttore assistente, ha lavorato presso istituzioni quali Chicago Lyric Opera, Hollywood Bowl, Gewandhaus Leipzig, Opéra du Rhin, Danish Royal Opera House e Teatro La Fenice.
Le sue composizioni sono state eseguite in Italia (a Torino, dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, a Roma e al Festival dell’Aquila), Austria, Francia, Inghilterra (Purcell Room, The Place e Barbican Centre a Londra, Università di Cambridge, City of London Festival), Stati Uniti (New York, Chicago e UCLA Los Angeles), Hong Kong e Mosca.
Tra le ultime commissioni ed esecuzioni ricordiamo: The Land to Life again (un ciclo di songs per soprano, violoncello and orchestra d’archi) per il Festival Incontri in Terra di Siena del 2012, una rapsodia per mezzosoprano, coro e orchestra (Voci di Tenebra azzurra al Festival della Valle d’Itria, Luglio 2011) e Drashper orchestra (Chicago Arts Orchestra, Maggio 2011). La prima mondiale della sua opera Il caso Mortara a New York (Febbraio 2010) è stata segnalata dal critico musicale del New York Times, Anthony Tommasini, come uno degli eventi più significativi della stagione musicale newyorkese.
Tra le sue composizioni si ricordano cicli di songs, opere, una video-cantata e diversi brani strumentali. Ha sempre avuto una particolare affinità per le voci e il teatro.


Diventa sponsor

Opere

A Sonata Play V Vc BS - 2007

Cecco Boneri Sx Pf - 2005


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 34.205.93.2 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy