autore

Bellini Ettore

  1. Nato il 29/02/1884 a Napoli
  2. Morto il 21/05/1948 a Napoli

Note biografiche

Figliuolo del valoroso maestro Cesare Bernardo Bellini (1853-1940), insegnante e compositore di musica classica, studiava ancora presso il Conservatorio di San Pietro a Majella quando compose un'opera lirica su libretto di Achille Macchia: Anime infrante, rappresentata al teatro Mercadante di Napoli, (1907). Alcune romanze, e saggi di musica classica, lasciavano prevedere la completa dedizione al melodramma del giovane musicista; invece il Bellini non tardò a cedere alle lusinghe della canzone napoletana [Oj Gnese, Gnese (1908), Cumm' 'a vuote e cumm' 'a gire, Serenata a nisciuna e Salotto liberty (1922)], tanto da pubblicarne numerose e per parecchi anni e all’operetta: scrisse una diecina di operette di successo fra cui: Poker di dame, Fascino Azzurro [oltre a “Sua Maestà”, operetta in tre atti di E.A.Mario e E.Bellini, musica di E.Bellini, prima rappresentazione a Napoli, il 30.05.1917 al Teatro Mercadante. Amami Alfredo!, su testo di Edmondo Corradi, prima rappresentazione a Torino, presso il Tatro Alfieri, il 27.06.1918].
Trasferitosi a Milano, ebbe la casa distrutta da un bombardamento, durante la guerra; indi, fu derubato di ogni suo avere, cimeli compresi. Tornato a Napoli, ebbe vita alquanto travagliata. Ricoverato in clinica, mori di un male inguaribile, lasciando incompleta la musica di una rivista.
Per anni e anni compose per Santojanni. Nel '13, '14 e '15 fu direttore di orchestra della compagnia di operette Lombardo.
(Tratto da Ettore de Mura - Enciclopedia della Canzone Napoletana - Casa Editrice IL TORCHIO, Napoli 1969)


Diventa sponsor

Opere



 
Secondo concorso del Saxofono Classico
Il primo concorso del Saxofono Classico
Diventa sponsor
 

Riparatori di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un riparatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 44.197.198.214 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Per informazioni e contatti

Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy

 
Nella presente Enciclopedia, realizzata non a scopo di lucro, l'impianto iconografico é stato arricchito con alcune immagini per le quali l'autore non è riuscito a risalire agli eventuali aventi diritto. Pertanto, ove la pubblicazione a scopo culturale di dette immagini risulti violare i diritti di terze parti, ci rendiamo disponibili alla loro immediata rimozione dal sito.