autore

Bassanese Stefano

  1. Nato il 1960 a Venezia

E-mail: mail@stefanobassanese.eu
Sito web


Note biografiche

Ha studiato musica elettronica e composizione presso i Conservatori di Venezia e Padova. Nel 1983, invitato da Luigi Nono a Freiburg (Germania), ha frequentato l'Experimental Studio della Heinrich Strobel Stitfung e i seminari dell'Institut für Neue Musik presso la Hochschule für Musik.
Attivo come compositore e come interprete di musica elettronica ha partecipato a numerose manifestazioni internazionali e ha tenuto concerti in prestigiose sedi tra le quali: Teatro La Fenice - Venezia, Rai/Audiobox - Matera, Iniziative Neue Musik - Berlin, ß' Biennale - Thessaloniki, Kunsthaus - Mürzzuschlag, Cluster Neuklang - Weimar, Triduum - Klagenfurt, Musica Oggi - Padova, Routes Mediterraneennes - Alger, Zeitfluss - Festival di Salisburgo, Biennale di Venezia, Citè des Arts - Parigi, World Music Days 95 - Essen, Ars Musica - Bruxelles, Atelier Lyrique - Tourcoing, Eclat - Stuttgart, Teatro Verdi – Trieste, Teatro Valli – Reggio Emilia, Philarmonie Essen, Teatro Regio - Torino, Musique en Scene - Lyon, June in Buffalo - USA, World Music Days 06 - Staatsoper Stuttgart, Musica y Escena - Città del Messico, ecc.
Come compositore ha ricevuto commissioni dalla RAI e da diverse istituzioni (State University of New York, Grame Lyon, Festival Zeitfluss - Salisburgo, ecc.), ha inoltre collaborato con il Centro di Sonologia Computazionale dell'Università di Padova (occupandosi di Computer Music fin dal 1978), e come regista del suono tra gli altri con l'Orchestra Sinfonica del WDR di Colonia diretta da Zóltàn Peskó e con l'Ensemble Modern diretto da Ingo Metzmacher.
Numerose le collaborazioni con altri compositori e interpreti tra cui Aldo Clementi, Olga Neuwirth, Fabio Nieder, Claudio Ambrosini, Mauricio Sotelo, Paul Mèfano, Phill Niblock, Carol Robinson, Nicholas Isherwood, Stefano Scodanibbio, Roberto Fabbriciani, Johannes Harneit, Christoph Homberger e molti altri.
Dal 1999 ha collaborato con il compositore Mauricio Kagel, realizzando l’elettronica per diverse produzioni tra cui la prima mondiale della versione scenica di Entfürung im Konzertsaal con la regia di Herbert Wernicke e la prima edizione discografica di Phonophonie. Nel 2000-2001 è stato responsabile della produzione elettronica del CCMIX (Centre de Création Musicale Iannis Xenakis) di Parigi.
Nel 2003 ha collaborato con il pianista e compositore Uri Caine componendo e realizzando le parti elettroniche per Othello Syndrome che ha inaugurato il 47° Festival di musica contemporanea della Biennale di Venezia. L’edizione discografica di questo lavoro ha ottenuto la nomination al 51°Grammy Award del 2009.
Ha registrato per RAI, ERT, WDR, SWR, RTBF, Nuova Fonit Cetra, Mode Records, Electronic Music Foundation, Winter & Winter.
Co-fondatore e membro del comitato scientifico della Fondazione Archivio Luigi Nono di Venezia, dal 2000 al 2010 è stato docente di Musica Elettronica e coordinatore della Scuola di Musica e Nuove Tecnologie presso il Conservatorio di Cuneo. Dal 2010 è docente di composizione elettroacustica al Conservatorio di Torino.


Diventa sponsor

Opere

In quasiluce Sop Fl Cl T Perc Cbs L.el - 1988

Tragédie de la fraise Ten Cl.bs B El - 2009


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.205.109.152 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy