autore

Ciociano Cesare Augusto

  1. Nato il 21/07/1899 a Londra (UK)
  2. Morto il 18/12/1951 a Tolima (CO)

Note biografiche

César Augusto Ciociano fu figlio di una famiglia di immigrati italiani. Michele Ciociano (1873 – 1944) il padre, un musicista e compositore napoletano stabilito a Milano e di cui abbiamo informazioni molto scarse, è detto di essere direttore della Royal Opera House (Londra) - attualmente Covent Garden.

Precisamente tra il 1847 e il 1892, il periodo relativo a Michele Ciociano, il teatro è stato nominato Royal Opera italiana, sotto la direzione del napoletano Michael Costa (1808-1884). Una delle poche composizioni disponibili da Michelle Ciociano, “Cielo Turchino”, è stata registrata dal famoso cantante Enrico Caruso. María Amalia Del Vecchio (¿?-1950), madre di César Ciociano, è stata insegnante di canto e ha agito come prima donna del Teatro de San Carlo di Napoli, a La Fenice di Venezia e al Teatro alla Scala di Milano. È anche noto che suo fratello maggiore, Salvatore, era un violinista e compositore.

L'unica nota biografica completa del compositore fa notare che César Ciociano ha iniziato i suoi studi di violoncello nella città di Liegi (Belgio) e in Francia con i professori Andre Lemaire e Ferdinand Rubine, e ha continuato la sua formazione teorica con León Duysens, pianista e Compositore di Metz. Successivamente si unì al Conservatorio nazionale di Parigi, dove ricevette un diploma in violoncello, composizione e strumentazione. Tra i suoi maestri di strumenti sono Maurice Perrin e Maurice Maréchal (1892-1964), famoso perché durante la sua partecipazione alla prima guerra mondiale, ha promosso tra i suoi compagni di trincea il "poilu" un violoncello fatto con scatole di munizioni -attualmente conservato nel Museo della Cité de la Musique di Parigi. Maréchal è stato uno degli insegnanti più influenti di una generazione di giovani violoncellisti in questo Conservatorio.  Altri nomi che compaiono relativi alla formazione iniziale di Ciociano sono Jules Loeb (1852 – 1933); Xavier Lereux (1863 – 1919), professore di composizione e strumentazione, e Philippe Lauber.  Dopo un soggiorno a Basilea (Svizzera), dove forse aveva contatti con Richard Strauss (1864-1949), Ciociano tornò nel 1915 a Genova accompagnato dalla madre e continuò la sua formazione musicale con Eugene d'Albert (1864-1932) e Ottorino Respighi (1879-1936). Con questi riferimenti, possiamo affermare che César a. Ciociano visse in un ambiente musicale di prima linea con compositori e maestri di meriti riconosciuti, spiegando le sue performance come un versatile strumentista e compositore aperto alle varie influenze Musica che ha ricevuto nella sua carriera professionale.

Tra le prime esperienze professionali di Ciociano vengono citati i suoi classici studi di danza classica con il coreografo italiano Giuseppe Bonfiglio, primo ballerino della scala di Milano e la sua partecipazione, accompagnata da sua madre, nelle società di balletto francese e Italiano al Cairo, come parte delle produzioni dell'imprenditore italiano Adolfo Bracale Vice-che è arrivato,-come ha fatto Ciociano-in Perù, Cile e Colombia. Il compositore genovese Attilio Margutti (1878-1963) è una figura legata alla formazione musicale di Ciociano. Margutti, che ha fatto il suo prestigio con la musicalizzazione della commedia teatrale Pacciugo (1937) e il Tango orchestrale "ma se ghe pens", con testi di Mario Capello (1895-1954), appare ripetutamente come coautore in opere successive di Ciociano.

I diversi campi musicali nella carriera iniziale di Ciociano, sarebbe influente nella loro disposizione precoce alla ricerca di opportunità professionali sulla scena internazionale. Inizialmente partecipato come strumentista e poi come giovane compositore dei generi musicali, vicino alla sua formazione di Conservatorio, e il repertorio di musica degli stabilimenti di intrattenimento, in cui ha servito durante i primi anni della sua vita tra Francia e Italia.  

 

Informazioni più dettagliate trovi in César A. Ciociano (1899– 1951): un músico italiano en Colombia tesi di Laurea di Humberto Galindo Palma presso Universidad Nacional de Colombia -Facultad de Artes - Instituto de Investigaciones Estéticas - Bogotá, Colombia - 2015.


Altre note

Fra le altre sue composizioni di Musica da camera, Sinfoniche, Corali, classiche, jazz e quant’altro, vanno ricordate, per l’utilizzo variegato del saxofono fatto da Ciociano:

l’op. 57. 1927 Fantasie Burlesque (Burlesque) (Symphonic fox), pno, bass, 1asax, 2 tsax, 3 bsax, drums, tpt, trbn, vln, vcl. [F,2/2].

a.) Citado en programa de mano del Quinteto Clásico. Concierto en Hotel Savoy, París. 1927.

b.) Ms, legible, completo, papel pautado marca “Barretta Giuseppe. Galleria Mazzini, 22 R: Genova. Musica e pianoforti- gramofoni e diechi”. Registro SIAE. Nro. 97645. Registrado el 31 de octubre de 1934.

IT All'interno dei programmi di sala del 1927 presentati dal Quinteto Clásico all'Hotel Savoy di Parigi, si cita il suo Fantasie Burlesque, un fox-trot sinfonica di cui sono conservate le parti del pianoforte, sassofoni, tromba, trombone, violino, violoncello, contrabbasso e tamburi, seguendo lo standard dell ' orchestrina ' che interpretava tanto musica di danza che riduzioni di opere e musica classica;

l’op. 165. 1934 Rio Branco (Carioca Fox), trio sax, trio brass, pno. [Ab, 2/2]

6 mayo. Registro d’autore. SIAE: reg. 99289;

l’op. 168. 1934 Claudia (Tango), asax, tbn B, bat, bandoneon, pno, vcl. [G 2/4].

MS, completa, legible, buen estado. Al final de una parte aparece la leyenda Serenata de Amor con fecha 25/2/1938. SIAE. deposito legal 22 oct. 1934 .XII reg. 97091


Diventa sponsor

Opere

Himno Solemne Pf Coro & O.+ A - 1942

Strange Butterfly A Pf - 1933


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 18.232.188.89 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy