autore

Carta Giuseppe "Peppe"

  1. Nato il 03/12/1912 a Bosa OR
  2. Morto il 07/1997 a Roma

Note biografiche

Musicista e direttore d'orchestra, inizia verso i 5 anni lo studio del violino, poi studia al Conservatorio di Cagliari e all'età di 13 anni, trasferitasi la famiglia dapprima a Chieti e poi due anni dopo a Roma, conclude gli studi violinistici e di composizione, al Conservatorio di Santa Cecilia. Qui inizia la sua attività come contrabbassista, strumento che suonerà da allora in avanti.
Già dai primi anni Trenta la sua inclinazione verso il jazz statunitense lo porta a suonare in tanti locali dove si ascoltava questo genere che a quel tempo attirava solo un piccola élite di appassionati.
Poi, la sua fama di virtuoso del contrabbasso inizia a prendere piede ed è quindi tra i musicisti più ricercati anche a livello nazionale, suonando con varie orchestre italiane e straniere guidate da grandi direttori come Alfredo Vitelli, Dick Stauff, Bruno Martelli, Armando Trovajoli, Enzo Ceragioli, Piero Morgan, Gorni Kramer e tanti altri.
Dal 1939 al 1941 è a New York in pianta stabile dove suona con le orchestre più famose del momento ma, in seguito agli eventi bellici, viene espulso dagli Stati Uniti in quanto italiano e quindi "nemico". Nel 1944 e nel 1945 molto attivo sempre nell'ambito jazz insieme a Mario Ammonini, Rolando Cecconi, Adriano De Carolis e Libero Tosoni fa parte del quintetto swing di Armando Trovajoli.
Dal 1953 al 1956 si trasferisce in Colombia a Bogotà dove crea l'orchestra Carta Musical. Fanno parte dell'orchestra importanti musicisti di musica jazz e leggera del momento, tra cui il maestro Roberto Pregadio, il violinista Tino Fornai, il sassofonista Baldo Maestri con cui in seguito, rientrato in Italia alla fine degli anni cinquanta, suonerà anche nell'orchestra di Musica Leggera della Rai Radiotelevisione Italiana. Collabora anche alla realizzazione di colonne sonore per film (Riso amaro e altri). Sempre negli anni sessanta e fino alla fine degli anni settanta, oltre che dell'orchestra della RAI, fa parte dell'orchestra dell'Unione Musicisti di Roma, deputata alla realizzazione di quasi tutte le più importanti colonne sonore per il cinema, con autori quali Ennio Morricone, Nino Rota, Riz Ortolani, Luis Enriquez Bacalov e direttori d'orchestra come Franco Ferrara, Gianni Ferrio e molti altri.
Si ritirerà dalla musica nei primi anni ottanta.


Diventa sponsor

Opere

Sextet for saxes Sx.ens - 1972


 
Diventa sponsor
 

Riparatore di zona

Nella tua zona non abbiamo trovato un ripratatore. Per segnalare un riparatore premi qui

Rilevamento: 3.233.229.90 - dal tuo indirizzo internet - Utilizza posizione esatta

Saxit - Associazione Culturale

Via G. Marconi 51/c - 73020 Cavallino
Cell: +39 328 32 97 563
Email: info@ilsaxofonoitaliano.it

Informativa Privacy - Cookie Policy